Come e cosa può mangiare un bambino celiaco

Guida Guida

Celiachia che fare? Come e cosa può mangiare un bambino celiaco? Quali sono gli alimenti vietati e quali no? Come riconoscere gli alimenti proibiti? Come organizzarsi?

Se siamo mamme, sono tante le domande che possiamo farci riguardo alla parola celiachia.

Celiachia che fare? Come e cosa può mangiare un bambino celiaco? Quali sono gli alimenti vietati e quali sono quelli consentiti? Come riconoscere gli alimenti proibiti? Come organizzarci?

Come abbiamo visto, la celiachia è un'intolleranza permanente al glutine, ovunque sia contenuto.

  • Esistono prodotti e alimenti che contengono il glutine in modo naturale : Pasta, pane, pizza, biscotti di grano, etc.
  • Esistono poi prodotti che non lo contengono in via naturale ma che possono essere stati 'contaminati' con il glutine. Questo può accadere facilmente nell'industria aimentare ma anche a casa nostra o al mercato.

Come riconoscere gli alimenti proibiti?

Facendo la cosa più semplice: leggete tutti gli ingredienti sulle etichette di tutti gli alimenti.

Cosa può mangiare un bambino celiaco?

Un bambino che abbia intolleranza solo al glutine, può mangiare tutti gli alimenti che non lo contengono direttamente nè indirettamente.

  • Può mangiare riso e tutti i prodotti a base di riso. E poi anche frutta, carne, pesce, formaggi, verdure, latte e latticini (se non ha intolleranza anche al lattosio).
  • Può mangiare tutti gli alimenti e bere tutte le bevande prodotti e appositamente e certificati dal marchio della Spiga barrata, cioè "Senza  glutine" - Gluten free con i quali si possono preparare gustose ricette.

Cosa NON può mangiare un bambino celiaco?

Un bambino celiaco NON può mangiare:

  • Pasta, pane e pizza in qualsiasi modo preparate a base di farina di grano. Biscotti di grano, merendine e tutto quello che è preparato con farina di grano.
  • Non può mangiare carni, pesci e altri prodotti impanati con farina di grano. (panatine,bastoncini di pesce,polpette già pronte etc.)
  • Non può mangiare tutti quegli alimenti che riportino sull'etichetta "può contenere tracce di glutine"
  • Non possono mangiare alimenti cucinati nelle stesse pentole o stoviglie o supporti che hanno trattato alimenti con glutine. (non cuocere il riso nella stessa pentola e nella stessa acqua della pasta)
  • Non può mangiare salse come maionese e simili, industriali, perchè contengono sempre tracce di glutine
  • Non può mangiare alimenti che siano stati cucinati con la birra perchè contiene glutine.

Alcuni consigli

  1. Non preparate contemporaneamente un piatto normale e un altro senza glutine. Occorre  evitare che, anche piccole tracce di farina, briciole, o residui di alimenti contenenti glutine entrino in contatto con gli alimenti destinati al piatto del celiaco.
  2. Non tagliate il pane senza glutine sullo stesso tagliere dove precedentemente avete tagliato il pane di grano.
  3. Utilizzate piani di appoggio ben puliti per tagliare verdure, preparare la carne, il pesce, etc.
  4. Utilizzate mestoli differenti per girare la pasta senza glutine
  5. Dividete anche l’olio per le fritture: non utilizzate lo stesso già usato per friggere alimenti con glutine
  6. Lavatevi le mani. Un gesto innocente come sistemare in un cestino il pane con glutine e poi prelevare dal forno quello senza glutine è un modo di contaminare gli alimenti. Sicuramente un po’ di farina, anche solo delle tracce, ti rimangono sulle mani. Non è un dettaglio. Può essere molto rischioso per un bambino celiaco.
  • Per riscaldare qualcosa nel forno,  mettilo prima in una teglia. Così sarai sicuro che non poggi su nessun residuo di cibo.

      7. Cuoci la pasta senza glutine in pentole diverse e ben pulite.

      8. Appuntate come riferimento l' Associazione Italiana Celiachia della vostra Regione. L’AIC svolge anche corsi. 

Sul sito www.celiachia.it trovate tutte le informazioni e il prontuario on-line degli alimenti senza glutine.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI