Come vivere serenamente le malattie dei bambini

Guida Guida

I bambini, soprattutto i piu' piccoli, sono vittime spesso di malattie. Dal raffreddore alle malattie virali, le malattie infantili, non sono per forza una cosa negativa. Gli esperti ci consigliano di vivere le malattie dei bambini serenamente.

I bambini, soprattutto i piu' piccoli, sono vittime spesso di malattie. Dal raffreddore alle malattie virali, le malattie infantili, non sono per forza una cosa negativa.

Gli esperti ci consigliano di vivere le malattie dei bambini serenamente. Infatti, secondo i pediatri della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS), le infezioni che colpiscono i bambini, sono un'occasione per stimolare la risposta immunitaria.

Praticamente attraverso le infezioni, i bambini costruiscono una difesa immunitaria appropriata, che li rende resistenti per il futuro.

Come dicevano le nonne le malatttie "fanno anticorpi".

Secondo i pediatri, dunque, è proprio nel periodo in cui  vanno al nido, che i bambini si ammalano con grande frequenza ed è proprio questo il periodo in cui il loro sistema immunitario costruisce un sistema di difesa che li renderà molto piu' forti nel futuro.

Le difese immunitarie sono indispensabili e rappresentano una dotazione fondamentale per un futuro sano dei bambini.

Il consiglio per i genitori è dunque di vivere con serenità e senza allarmismo le malattie, ovviamente non gravi, dei propri figli, evitando di ricorrere a farmaci e antibiotici, che rallentano o inibiscono la risposta di difesa naturale dell'organismo.

I medici ricordano ad esempio come la febbre è sempre un sintomo e non una malattia. L'aumento di temperatura, può essere tenuta sotto controllo senza bisogno di ricorrere agli antibiotici.

Anche l'uso di farmaci come la tachipirina e simili, deve essere fatto senza esagerare.

Quando un bambino ha la febbre le cose da fare:

  • Misurare la febbre a intervalli per valutare l'eventuale aumento
  • Spogliare completamente il bambino
  • Utilizzare una borsa del ghiaccio sulla testa
  • Immergerlo in vasca nell'acqua fredda per abbassare la temperatura corporea
  • Farlo bere abbondantemente per contrastare la disidratazione
  • Ricorrere ai medicinali solo su parere del medico

Qualcosa invece che si può evitare è di far ammalare i bambini per colpa dell'uso sbagliato del condizionatore.

  • In macchina evitate di tenere i bambini a temperature glaciali, con pericolosi sbalzi di temperatura quando scendono dalla macchina.
  • In macchina fate attenzione a dove è diretto il getto di aria fredda, che spesso va verso le sedute posteriori ad altezza della testa
  • In casa evitate di tenere il condizionatore acceso nelle ore notturne
  • In casa evitate di tenere il condizionatore acceso a temperature 'glaciaii'. Raffrescamento non è congelamento.
  • In casa, tenete sempre puliti i filtri del condizionatore
  • All'esterno, portate sempre un giacchino per coprire i bambini quando si passa dall'esterno infuocato ad un interno con l'aria condizionata, con bruschi sbalzi di temperatura
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI