Disabilità: approvata la legge "Dopo di noi"

Notizia Notizia

Approvato dalla Camera il ddl che assicura assistenza ai disabili gravi senza genitori: ecco cosa comporta il provvedimento.

Disabilità: approvata la legge

E' la preoccupazione di ogni genitore che si trova ad affrontare la dura realtà di un figlio affetto da una grave disabilità: "Che ne sarà di lui quando non ci sarò più?". Oggi, però, arriva finalmente una risposta concreta.

Il disegno di legge "Dopo di noi", che assicura assistenza ai disabili gravi senza genitori, è stato finalmente approvato dalla Camera.

La discussione in merito durava ormai da diverso tempo e sono state molte le associazioni di portatori di handicap che si sono battute affinché la proposta diventasse una legge a tutti gli effetti.

Ecco allora nello specifico cosa prevede la legge "Dopo di noi".

  • A chi si rivolge. Alle persone con disabilità grave che non hanno più i genitori o i cui genitori non possono provvedere al loro sostentamento.
  • Il Fondo. La legge istituisce un Fondo di assistenza presso il Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali che, per l'anno 2016, ha stanziato 90 milioni di Euro. Tale Fondo ha lo scopo di rispondere alle esigenze concrete dei disabili, che vanno da quella abitativa a tutte le misure necessarie per garantire loro una maggiore autonomia.
  • Esenzioni. A tutela delle persone con disabilità inoltre saranno previste delle agevolazioni tributarie al fine di garantire il loro pieno inserimento sociale e la loro cura.
  • Co-housing. La legge "Dopo di noi", infine, favorisce la nascita di realtà come gli appartamenti condivisi per ragazzi disabili che possono così acquisire una maggiore indipendenza attraverso la vita di gruppo.

Una buona notizia, dunque, oltre che un atto di civiltà davvero dovuto.

Foto © crazymedia - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI