Come affrontare con i bambini la paura della morte

Guida Guida

Con i consigli degli esperti proviamo a trovare il modo migliore per affrontare con i bambini la paura della morte. Un percorso che aiuta anche noi adulti.

La paura della morte è un sentimento normale che tutti proviamo di fronte a qualcosa che ancora resta un evento misterioso, traumatico e spesso fonte di ansie e paure.

  • Forse per questo cerchiamo di sfuggire il pensiero della morte in ogni modo e spesso viviamo come se non esistesse. Il risultato di questo atteggiamento è che poi, quando la morte ci arriva vicino, portandoci via una persona cara, ne restiamo sconvolti e paralizzati, come se fosse un evento incomprensibile, inaccettabile, totalmente imprevedibile. Come una specie di punizione ingiusta.

Un famoso autore italo-americano, Leo Buscaglia, diceva che "la morte è l'evento piu' democratico dell'esistenza. C'è per tutti, sicuramente".

(cfr. 'Vivere, amare, capirsi', Mondadori ed.)

In effetti, per la generazione dei nostri nonni, la morte era un fatto naturale, quanto la vita. La loro generazione era abituata ad affrontare tutti gli aspetti dell'esistenza, con uguale accettazione. Una generazione ancora molto legata alla terra e ai ritmi naturali dell'universo, dove tutto nasce, cresce, si modifica e muore continuamente, ad ogni istante, trasformandosi.

  • In quella generazione i figli vivevano ancora nella stessa casa con i genitori, che diventavano le principali figure di riferimento anche dei nuovi nati. La vita e la morte erano un fatto naturale a cui si assisteva in diretta, tutti insieme. Qualche volta nasceva un vitello, altre volte un bambino. Una volta era un albero a morire, altre volte il nonno, o un animale. Ma tutto questo era vissuto come la 'normalità'. Il ciclo naturale delle cose.

I bambini che crescevano in quel contesto, erano in qualche modo abituati e preparati all'idea della morte e avevano la possibilità di sperimentarla dal vivo. Potevano trovare le risposte 'sul campo', facendo anche l'esperienza dell'elaborazione familiare del lutto.

  • Questo certamente non li metteva al riparo dal dolore per il distacco da una persona cara, o dal sentirne la mancanza, ma il vissuto della perdita veniva ricompreso in un clima di accettazione serena, di qualcosa che fa parte della vita.

Dover spiegare la morte ai bambini può aiutarci a superare le nostre paure e le difese. Sforziamoci di ricordare che è difficile convincere qualcuno a non aver paura se siamo i primi a provarla. E i bambini assorbono le nostre ansie.

Non possiamo indicarvi quali sono le cose da dire, quali parole scegliere, ma possiamo indicarvi quelle che, secondo gli esperti di psicologia infantile, sono le cose sicuramente da evitare e i comportamenti che aiutano di piu' i bambini ad affrontare la morte in modo sereno per evitare di far nascere in loro sentimenti di ansia e paura.

  • Non allontanate i bambini nel caso della perdita di una persona cara.
  • Se è possibile, permettete ai bambini di accomiatarsi dalla persona che sta per mancare o che è appena mancata.
  • Se una persona cara viene a mancare improvvisamente, il bambino deve sapere che non è stato abbandonato e che non deve aspettarsi il ritorno di quella persona.

Frasi come 'si è addormentato', 'riposa' etc. potrebbero in realtà far nascere nel bambino, l'idea che si risvegli, ma anche purtroppo l'idea che andare a dormire significhi rischiare di morire.

  • Rispondete alle domande, senza falsare la realtà. I bambini sanno quando tentate di ingannarli e questo genera ansia in loro. 
  • Confortate i bambini e rassicurateli, anche fisicamente, cercando di essere attenti, nei giorni seguenti, a qualche eventuale manifestazione di ansia o di tristezza.
  • Se siete religiosi potete trovare degli argomenti spirituali per affrontare, successivamente, il tema della morte con i bambini.
  • I valori positivi del vissuto della persona che è mancata, i ricordi, il legame affettivo, il concetto di trasformazione anzichè di rottura, sono tutti punti da sottolineare per focalizzare l'attenzione dei bambini sul valore della vita e sull'importanza del viverla pienamente.

Un libro pubblicato recentemente sull'argomento, puoi aiutarvi ad affrontare la morte insieme ai bambini e a superare le paure.

  • Il libro si intitola "Per mano di fronte all'oltre" di Francesca Ronchetti - edizioni la meridiana, ne trovate un'anteprima a questo link: per-mano-di-fronte-all'oltre

photo credit: peasap via photopin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI