Come sfruttare le costruzioni per l'apprendimento

Guida Guida

Le costruzioni non sono solo un gioco ma anche uno dei modi migliori per sviluppare l'apprendimento dei nostri bambini. Scopri perchè.

Le costruzioni sono tra i giochi probabilmente più diffusi e utilizzati al mondo da tante generazioni di bambini. In effetti sono anche tra i giochi più regalati ai bambini, che ci giocano volentieri in genere fin da piccolissimi e per diversi anni.

Spesso le invenzioni più geniali nascono dal caso. Nei primi decenni del 1900, infatti, un falegname danese iniziò a riprodurre i suoi progetti in miniatura, raccogliendo l'entusiasmo di molti clienti che li comprarono e glieli ordinarono apposta per i loro bambini. Da quel momento, era il 1932, l'azienda danese del Sig.Kirk Christiansen prese il nome di LEGO e iniziò a specializzarsi in giocattoli ed elementi di costruzione in miniatura fino al 1949, quando lanciò la produzione dei mattoncini con successive modifiche e miglioramenti fino a quelli attuali.

L'aspetto geniale delle costruzioni è di essere oggetti semplici, essenziali, colorati che si prestano a poter essere trasformati, assemblati, montati, smontati e riposizionati in infiniti modi per dare vita ogni volta ad un nuovo gioco completamente nuovo, senza distinzione in base al sesso. Le costruzioni infatti sono unisex.

In pratica le costruzioni raccolgono la maggior parte delle caratteristiche che favoriscono lo sviluppo cognitivo dei bambini, nelle diverse tappe della loro crescita

Negli oltre 70 anni di attività, di evoluzione dei materiali e delle tecniche di produzione, oggi abbiamo a disposizione mattoncini di tutte le forme, misure e colori, disponibili anche in assortimenti divisi per fascia d'età o in kit completi dedicati alla costruzione di scene complesse e personaggi speciali.

  • Nei bambini da 0 a 1 anno, i mattoncini sono molto utili come elementi che aiutano il bambino a fare esperienza degli oggetti e ad imparare importanti concetti: la struttura degli oggetti, la forma, la consistenza, i colori, la permanenza di un oggetto nascosto, lo spostamento e perfino il suo sapore, dal momento che la prima cosa che faranno sarà di portarli alla bocca. Utilizziamo ovviamente le costruzioni apposite per i bambini molto piccoli che sono di dimensioni giganti.
  • I bambini da 2 a 4 anni progrediscono grazie alle costruzioni nella manipolazione e in generale nelle loro abilità motorie, nelle competenze spaziali e nel riconoscimento delle forme geometriche: imparano a incastrare i mattoncini, a sovrapporli, a riprodurre forme anche complesse sia in orizzontale che in verticale, imparano ad assemblare e anche a smontare, esercitando la creatività ma anche la loro attenzione.

In questa fase, inoltre, giocare con le costruzioni aiuta i bambini ad imparare a giocare insieme agli altri e a condividere i giochi

  • Dai 5 anni in poi i bambini aggiungono ulteriori competenze e anche i risultati raggiungono livelli più complessi. Avendo a disposizione molti mattoncini e altri accessori, sono in grado di realizzare case, castelli, automezzi e molto altro, imparando sul campo regole che un giorno studieranno a scuola: geometria, fisica, progettazione, logica matematica e sviluppando curiosità e capacità di risoluzione dei problemi.

Come è evidente quindi le costruzioni, nella loro semplicità non strutturata, sono uno dei migliori giochi disponibili per l'infanzia. Consentono al bambino la massima libertà e sono un importante stimolo all'apprendimento, alla creatività e anche alla socializzazione.

Per aiutare i bambini in questo processo mettiamo a disposizione un ampio spazio dove possano giocare liberamente.

  • Stimoliamoli a utilizzare le costruzioni secondo la loro fantasia e creatività
  • Aiutiamoli quando sono in difficoltà con qualche passaggio difficile, ma senza sostituirci a loro: suggeriamo e lasciamo che ci arrivino da soli
  • Non preoccupatevi se finito un castello lo distruggeranno in pochi secondi. La bellezza e il valore delle costruzioni è anche questa: poter ricominciare da capo e in modo del tutto nuovo ogni volta. E' l'avventura dell'imparare e il gusto di affrontare nuove imprese.

photo credit: © SergiyN - Fotolia.com

Curiosità

Sapete quanti mattoncini occorre mettere insieme per raggiungere la luna? 40 miliardi, uno sull'altro. E sapete quant'è alta la più grande costruzione realizzata con le costruzioni? E' una torre di 32 metri, primato di un gruppo di ragazzi di Praga.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI