Qual è la differenza tra affido familiare e adozione?

Domande Domande & Risposte

Qual è la differenza tra affido familiare e adozione?

Capita spesso che si faccia molta confusione tra adozione e affido familiare, ritenuti erroneamente sinonimi. In realtà si tratta di due provvedimenti molto diversi tra loro. L'affido familiare infatti prevede l'affidamento solo temporaneo di un minore in situazione di crisi.

Nella maggior parte dei casi, infatti, l'affido familiare viene attuato poiché i genitori naturali del bambino non riescono ad occuparsi di lui a fronte di grandi problematiche.

Con l'adozione, invece, il minore diventa a tutti gli effetti figlio legittimo della coppia che adotta, quindi si può dire che, a differenza dell'affido famigliare, l'adozione comporta per il bambino anche un cambiamento a livello giuridico. Inoltre l'adozione è possibile laddove il minore risulti orfano o comunque abbandonato dai genitori naturali.

L'idoneità dei genitori che desiderano prendere in affidamento un bambino in difficoltà viene valutata dal Tribunale dei minori: il loro compito sarà infatti estremamente importante e delicato, poiché oltre ad accudire il bambino offrendogli una situazione famigliare serena devono comunque assicurarsi che il piccolo continui a mantenere rapporti quanto più possibile positivi anche con la famiglia d'origine.

In alcuni casi, infine, è possibile che l'affidamento si trasformi in adozione vera e propria.

Foto © Syda Productions - Fotolia.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI