Natale e crisi: come regalare un Natale sereno ai bambini

Guida Guida

Il Natale è la festa dei bambini. Ma come riuscire a regalare un Natale sereno ai bambini anche in tempi di crisi? I consigli degli esperti.

Il Natale è la festa dei bambini per definizione. E come vuole la tradizione, il Natale dei bambini è fatto di riti.

  • L'attesa di Babbo Natale e della Befana, la preparazione del presepe e dell'albero di Natale
  • La preparazione della letterina a Babbo Natale, le canzoni e le 'recite' di Natale, fino al giorno della grande festa di Natale nella quale arrivano i regali.

E noi genitori vorremmo vedere i nostri bambini felici, anche in tempi di crisi, come quelli che stiamo vivendo.

Ma come si può fare?

Secondo gli esperti il segreto sta nel 'regalare emozioni' ai bambini. Regalare emozioni vuol dire, regalare ai nostri bambini un'esperienza positiva, che possano conservare.

Un'esperienza che abbia un significato profondo e che possano portare con loro nel tempo. In effetti, se torniamo un attimo con la memoria alla nostra infanzia, cos'è che ci fa tornare un sorriso? Cos'è che ricordiamo con maggior affetto e magari nostalgia?

  • Certamente ognuno di noi ha un ricordo del Natale, che è legato ai momenti vissuti, a persone amate, a giornate trascorse in qualche attività speciale. Probabilmente non ricordiamo quali giocattoli abbiamo ricevuto, ma ricordiamo il clima che li accompagnava e quanto ci siamo divertiti. La gioia che abbiamo provato.

Ecco. Quello che ci consigliano gli esperti è di dare la priorità intanto, a qualcosa che per i bambini è veramente un regalo: il nostro tempo.

"È il tempo che hai dedicato alla tua rosa che l'ha resa speciale." (da Il piccolo principe - A.De Saint-Exupery)

Anzichè oggetti, preferiamo esperienze, che siano pensate e scelte secondo le inclinazioni e le passioni di ognuno dei nostri bambini e da vivere insieme a loro. Può essere

  • una giornata allo stadio,
  • un corso di fotografia,
  • una visita ad un museo,
  • uno spettacolo teatrale
  • un concerto,
  • una giornata di sport, etc.

Se la crisi ci costringe a restringere le spese, può però aiutarci a dare priorità ai valori e regalarci un'occasione per ricominciare a guardare le cose da un altro punto di vista.       All'altezza dello sguardo di un bambino, ad esempio.

E se proprio ci sentiamo costretti a comprare anche giocattoli e "diavolerie" tecnologiche, ricordiamo sempre che la sicurezza è un altro valore fondamentale, anche in tempi di crisi. Acquistiamo giocattoli sicuri.

Foto © Jeanette Dietl - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI