La pappa è pronta

Guida Guida

Ma cosa succede quando la mamma pronuncia questa frase ? Spesso alcuni bambini intorno ai 10/12 mesi si rifiutano di mangiare quello che gli si presenta oppure mangiano un po' e poi chiudono la bocca e non ne vogliono più sapere, allora i genitori cercano di distrarli facendoli giocare ma non sempre funziona.

Ma cosa succede quando la mamma pronuncia questa frase?

Spesso alcuni bambini intorno ai 10/12 mesi si rifiutano di mangiare quello che gli si presenta oppure mangiano un pò e poi chiudono la bocca e non ne vogliono più sapere, allora i genitori cercano di distrarli facendoli giocare ma non sempre funziona.

Forse si sono stancati del solito piatto sempre uguale mezzogiorno e sera tutto frullato e senza grandi sapori: insipido. Proviamo a cambiare menù. Con gli stessi ingredienti delle solite pappe e un pò di sale si possono preparare dei piatti diversi e molto più gustosi e nuovi per i bambini.

Al posto della solita pastina con le verdure provate a fare la “carbonara dei bambini”: scolate la pastina e conditela con un tuorlo d'uovo sodo schiacciato, un cucchiaio di prosciutto cotto tritato, un cucchiaio di grana e un cucchiaino di olio.

Ci sono tante altre ricette in alternativa alla solita pappa: gli gnocchetti alla romana, il tortino di riso con uova, spinaci e grana, le frittate con varie verdure, le crocchette di patate, uova e formaggio cotte al forno, e così via.

Ma soprattutto non obblighiamoli a mangiare se non hanno tanta voglia, i bambini sanno regolarsi molto bene da soli.

Quando invece intorno ai due anni fanno storie per andare a tavola da soli con un menù fatto solo per loro, provate a farli cenare con voi. Papà, mamma e bambini mangiano assieme al tavolo grande apparecchiato (fatevi aiutare ad apparecchiare ed anche a cucinare) e mangiano le stesse cose, più da grandi, e vedrete che tutto migliorerà, perché i bambini si sentono più importanti e imitano così gli adulti. Imparano anche che quando si mangia non si gioca, ma mentre si mangia, si può conversare, raccontare quello che è successo durante la giornata. Cosa che fanno già al nido e alla scuola materna. Poi finita la cena, chiedete loro anche di aiutarvi a sparecchiare.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI