Come viaggiare in aereo con un neonato

Guida Guida

E' tempo di partenze e se abbiamo un bambino molto piccolo i dubbi sono parecchi. Eccovi alcuni preziosi consigli per volare in sicurezza e tranquillità con il vostro bambino

Viaggiare in aereo con un neonato normalmente non ha controindicazioni, ma è sempre bene chiedere consiglio al pediatra, prima di fissare la destinazione e prenotare. 

  • Il pediatra vi darà preziosi consigli anche a seconda della mèta e delle ore di volo.

Per viaggiare in aereo con un neonato o un bambino fino a 1 anno di età vi sarà utile sapere che:

  • Come documento di identità basta la carta d'identità o il passaporto di uno dei due genitori. Per sicurezza, se il bambino viaggia con uno solo dei due, portate un'autorizzazione scritta, firmata dal vostro compagno/a e una copia dello stato di famiglia.
  • Le compagnie aeree normalmente accettano i bambini fino a 2 anni di età, gratuitamente o a un prezzo molto ridotto, ma devono viaggiare in braccio, senza occupare un altro posto. Potete però prenotare una culla o un seggiolino, al momento di fare il biglietto, in modo che se il viaggio sarà molto lungo, potrete riposare un po'.
  • Raccogliete nel bagaglio a mano tutto quello che occorre al bambino, fino a destinazione. Compreso un cambio di vestiti, prodotti di pulizia, accessori, pappe, bevande ed eventuali medicine.

Cosa non deve mancare nel bagaglio a mano

  • una copertina
  • un piccolo telo di plastica da usare per cambiare il pannolino
  • due bavaglini
  • scorta di pannolini
  • salviettine umidificate
  • tutte le pappe necessarie divise per dosi
  • acqua a volontà

Può essere utile portare:

  • una confezione di soluzione salina monouso per il nasino
  • un ciuccio
  • qualche giocattolo per intrattenerlo

Come vestire il bambino

La temperatura all'interno dell'aereo può variare di molti gradi rispetto a terra e modificarsi nel corso del viaggio.

  • Vestite il bambino a strati, mettendo una magliettina a pelle, una felpa leggera e un giacchino in modo da poterlo scoprire o ricoprire a seconda della necessità.
  • Vestitevi allo stesso modo anche voi e soprattutto badate alla comodità.

Durante il volo

I momenti piu' fastidiosi del volo possono essere il decollo e l'atterraggio, per via dello sbalzo di pressione. Noi adulti siamo abituati al tipico attapparsi delle orecchie, per un bambino può essere una spiacevole novità. Ugualmente spiacevole può essere il mal-d'aria.

  • In fase di decollo fategli succhiare un po' d'acqua dal biberon, o dategli il ciuccio, in modo che l'azione meccanica della mandibola stappi le orecchie.
  • Per il mal-d'aria potete chiedere consiglio al vostro pediatra prima della partenza e, in volo, dategli qualcosa da mangiare o da succhiare.
  • Se il volo è molto lungo trovate il modo di sgranchire le gambe piu' volte durante il viaggio, camminando e cambiando posizione

Da non dimenticare:

volare in aereo provoca una grande disidratazione sia negli adulti che nei bambini.

  • Fate bere a volontà il bambino e ricordatevi di bere molto anche voi, durante tutto il viaggio

photo credit: caribb via photo pin cc

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI