Il vaccino contro la varicella diventa gratuito

Guida Guida

Dal 2015 il vaccino contro la varicella diventa gratuito per tutti i nuovi nati. I dettagli e tutte le info per approfittare di questo vaccino gratuito.

Il vaccino contro la varicella diventa gratuito in tutta Italia, per tutti i bambini nati dal 2014 in poi.

  • Una novità importante per tutte quelle Regioni nelle quali il vaccino era fino ad oggi volontario e a pagamento.

La varicella è una delle malattie infettive, a base virale, che colpisce maggiormante l'infanzia ed è molto contagiosa.

  • Il virus della varicella fa parte del gruppo Herpes Zoster, dunque il guaio è che una volta che ne siamo contagiati, questo si cronicizza e ce lo portiamo dietro tutta la vita.

E' da sottolineare che spesso i genitori non attribuiscono grande importanza alla varicella, un po' come se fosse una tappa obbligata dell'infanzia, ma va considerato al contrario che in ogni malattia virale ci sono possibilità di complicazioni che non possiamo prevedere.

  • Inoltre, va considerato che la varicella è sempre molto pericolosa per una donna in gravidanza che non l'abbia già avuta a sua volta.

Infatti, gli anticorpi che si formano quando si contrae la varicella, o si effettua il vaccino, restano presenti a vita.

Per i neonati, dopo i 6 mesi di vita, gli anticorpi della mamma non sono più in grado di essere efficaci ed è per questo che si procede alle vaccinazioni intorno al primo anno di età.

Approfittare delle vaccinazioni contro morbillo e rosolia per fare anche quello per la varicella, dal momento che è gratuito per i nuovi nati, può avere molti vantaggi sul piano pratico:

  • evitare ai propri bambini di prendere la varicella, come avviene normalmente a scuola
  • evitare possibili complicazioni al bambino e ai familiari
  • evitare effetti secondari sgraditi come ad esempio le brutte cicatrici che spesso rimangono sulla pelle a causa dell'eruzione molto pruriginosa

Se per qualche motivo il vostro bambino dovesse prendere la varicella, ecco preziosi consigli per affrontarla.

Foto © dmitrimaruta - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI