10 frasi di congratulazioni per una laurea

Notizia Notizia

Il grande giorno è arrivato: finalmente finisce la vita da studente e ci si prepara a entrare nel mondo del lavoro. Ecco come augurare che questo passaggio avvenga nel modo più sereno e positivo possibile con alcune frasi celebri!

Dopo un lungo tragitto durato (nella migliore delle ipotesi) quasi 20 anni, un ragazzo può chiudere i libri e festeggiare la sua laurea. Asilo, scuola elementare, media, poi superiori e università rappresentano l'impegno principale almeno nella prima parte nella vita di un essere umano.

Una volta discussa la tesi, se non si è scelto di proseguire con un master o una specializzazione, si può dire di aver concluso un percorso lungo e faticoso, che per molti studenti è un vero sacrificio, per altri un privilegio, per altri ancora anche una scocciatura. Prossima tappa: il mondo del lavoro!

A qualunque categoria appartenga il vostro dottore fresco di laurea, per festeggiarlo ci vuole un bel pensiero da associare magari a un regalo: ecco 10 frasi celebri per voi

Di sicuro uno dei personaggi più ispiranti del secolo scorso resta Steve Jobs. A sei anni dalla sua morte, il suo discorso rivolto ai laureandi dell'Università di Stanford è rimasto nella storia. Prendiamo spunto proprio dalle sue parole per stralciare una delle frasi che dovrebbe ispirare chiunque, laureato e non, in ogni giorno della nostra vita.



Ora, nel giorno della vostra laurea, pronti nel cominciare una nuova avventura, auguro questo a voi. Siate affamati. Siate folli.
Steve Jobs, inventore

Le persone folli sono anche grandi sognatori. I più folli sono quelli che riescono a sognare ad occhi aperti, vedendo soluzioni laddove altri vedono problemi. Per questo, seguirli significa anche conoscere bene la vita ed essere in grado di dominare il futuro, come sosteneva la moglie del presidente Franklin D. Roosvelt.
Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.
Eleonor Roosevelt

Dello stesso parere è anche Kahlil Gibran: lo scrittore e filosofo consegna ai sognatori il segreto della vita eterna.


Fidati dei tuoi sogni, perché in essi è nascosto il passaggio verso l’eternità.
Kahlil Gibran, scrittore

Sappiamo bene che Oscar Wilde aveva una frase giusta per ogni occasione. Anche in occasione di una festa di laurea, scorrendo i suoi mille aforismi, spunta una frase molto adatta a coloro che già sanno che non andranno mai a lavorare per qualcun altro. La stessa frase, un tantino modificata, veniva pronunciata anche da Orson Wells nel film di Tim Burton Ed Wood. (Negli ultimi giorni è stata anche erroneamente attribuita a Hugh Hefner, in occasione della sua morte, ndr.)



La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri.
Oscar Wilde, scrittore

Per i più creativi: potete anche pensare a una lista di citazioni-consigli. Perché anche questa frase di Collodi si inserisce nel solco di chi crede alla filosofia del fare ciò che si ama. Il papà di Pinocchio credeva che solo seguendo le proprie passioni si può amare ciò che si trova sulla propria strada.
Insegui ciò che ami e finirai per amare ciò che trovi.
Carlo Collodi, scrittore

Anche Confucio mette al centro della felicità umana l'amore per ciò che si fa, coniando uno degli aforismi più famosi e amati da coloro che hanno trasformato la propria passione in un lavoro.
Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.
Confucio, filosofo

Potete usare la prossima frase per incoraggiare i più pessimisti e frettolosi, coloro che, dopo qualche mese dalla laurea, già si lamentano di non aver trovato lavoro, o per celebrare appunto chi ci ha messo magari qualche anno in più per arrivare alla conclusione del percorso di studi...
Come raggiungere un traguardo? Senza fretta ma senza sosta.
Johann Wolfgang von Goethe, scrittore

Oltre ad essere una scrittrice, Lydia Maria Child era una nota femminista. Prendiamo in prestito questo suo pensiero che, se volete, potete anche dedicare ai laureati maschietti che hanno bisogno di un'iniezione di autostima.
Credere in se stessi è uno dei mattoni più importanti nella costruzione di ogni impresa di successo.
Lydia Maria Child, scrittrice

Per tutti i pentiti o se si vuole essere ironici, il film Smetto quando voglio offre una frase sublime da citare per iscritto ma anche dal vivo.
Si è vero, sono laureato, ma è un errore di gioventù del quale sono profondamente consapevole!
dal film “Smetto quando voglio”

La laurea non è la parola fine alla formazione. Infatti, chi smette di studiare e prepararsi alla vita ogni giorno come se fosse il primo dopo la fine degli studi, invecchia più velocemente. Oltre alle evidenze scientifiche che invitano le persone di tutte le età a tenere in allenamento il cervello, c'è anche un celebre pensiero di Henry Ford che lo ribadisce.
Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni. Chiunque continua ad imparare resta giovane. La più grande cosa nella vita è mantenere la propria mente giovane.
Henry Ford

Tra le frasi più celebri di Papa Francesco c'è una che, magari in un momento di sconforto che potrebbe capitare durante la ricerca del lavoro, può tornare utile. “Non fatevi rubare la speranza”, ha detto il pontefice ai giovani. Ma nei suoi discorsi c'è una massima ancora più importante, più adatta da ricordare a chi si prepara a scegliere la propria carriera lavorativa, e riguarda i talenti che ognuno di noi ha ed è chiamato a mettere a frutto.



"Non sotterrate i talenti, i doni che Dio vi ha dato! Non abbiate paura di sognare cose grandi."
Papa Francesco

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI