Lavori all’uncinetto: cosa serve per cominciare

Guida Guida

Ti piacerebbe lavorare all’uncinetto ma non sai da che parte inziare? Ecco alcuni consigli per chi è alle prime armi. 

Da dove incominciare a imparare l’uncinetto? Innanzitutto dalla voglia e dall’entusiasmo, sapendo che solo con l’allenamento e il tempo si riusciranno a realizzare bellissime composizioni.

Le regole per lavorare all'uncinetto sono poche ma fondamentali: per prima cosa occorre imparare a tenere correttamente tra le mani il filo e posizionare le dita nel modo giusto per tenere l'uncinetto, quindi è altrettanto importante imparare la giusta tensione del filato.

L'uncinetto va tenuto come se fosse una matita: afferralo con la mano nel suo punto centrale, cioè nella parte appiattita, per iniziare lavora con un uncinetto dal 3 al 5. Impara poi a controllare la tensione del filo di lana o di cotone che non deve essere mai troppo rigida: devi tenere morbido il filo tra le dita altrimenti i punti uncinetto troppo stretti saranno maglie molto difficili da lavorare.

Una volta capito come si tiene l’uncinetto e il filo passa a realizzare il cappio: tieni tra il pollice e l'indice della mano sinistra la parte iniziale del filo, mentre con la mano destra prendi il filo e fallo ruotare da destra verso sinistra. Ferma il filo in alto tra il pollice e l'indice della mano sinistra, facendo passare la parte lunga dietro al cerchio che si è creato.

Dopo aver imparato a fare il cappio si inizia a fare la prima catenella, cioè la base: inserisci l'uncinetto nel cerchio e passalo dietro al filo mentre con l’altra mano tieni la parte lunga del filato, quindi estrai un anello senza togliere l'uncinetto e tiralo fino ad aver chiuso il cerchio.

Una volta presa dimestichezza con la realizzazione delle catenelle, puoi iniziare a documentarti con libri e tutorial su internet per realizzare gli altri punti: il punto bassissimo, il punto basso, il punto alto, il punto altissimo e il mezzo punto alto.

E’ fondamentale esercitarsi quotidianamente: all’inizio è meglio usare un filo di lana misto acrilico per risparmiare sui primi tentativi che non saranno di certo perfetti.

Già facendo almeno 100 catenelle al giorno, in breve tempo, imparerai a tenere con disinvoltura il filo e l'uncinetto in mano e a passare allo step successivo, ovvero imparare tutti i vari punti dell’uncinetto.

foto © Syda Productions - Fotolia.com

LEGGI ANCHE: Lavori all'uncinetto: 5 idee per la cucina
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI