Emila Clarke si candida a diventare il primo James Bond donna

Notizia Notizia

La star de “Il trono di spade” vorrebbe interpretare il primo James Bond donna della storia del cinema. Il suo Bond Boy ideale? Leonardo Di Caprio.

Emila Clarke si candida a diventare il primo James Bond donna

E se il nuovo James Bond fosse una donna? Dopo il “gran rifiuto” di Daniel Craig, che abbandona il ruolo del mitico 007 rinunciando a 68 milioni di sterline, dalla rete spunta infatti un’allettante ipotesi. Che suona più o meno così: “Mi chiamo Jane, Jane Bond”.

Una delle prime a candidarsi per il ruolo dello 007 in gonnella è stata Emilia Clarke, la Daenerys Targaryen della serie televisiva “Il Trono di Spade”. Ma c’è di più. L’attrice, la più sensuale del mondo secondo Esquire, avrebbe anche indicato il suo Bond Boy ideale, in una perfetta inversione dei ruoli. La sua scelta è ricaduta su Leonardo Di Caprio. “Ho un sacco di sogni non realizzati, mi piacerebbe interpretare Jane Bond – racconta in un’intervista rilasciata al Daily Star – e il mio attore ideale per il ruolo maschile principale sarebbe Leonardo DiCaprio. Nessun dubbio in merito”.

La prospettiva è piaciuta molto ai molti fan dell’attrice e in rete è già comparso un simpatico film-trailer che mostra la Clarke e Di Caprio nei panni dei protagonisti, firmato dalla rivista Rolling Stone:


Emila Clarke, però, non è l'unica a voler riscrivere in chiave femminile la storia dell'agente segreto più famoso di tutti i tempi (che, tra parentesi, rappresenta uno dei franchise più solidi della storia del cinema). Prima di lei si era già candidata per l’ambito ruolo la celeberrima agente Scully di X-Files, Gillian Anderson, che ha lanciato la sua candidatura attraverso un tweet che ha scatenato una specie di maremoto: “ It's Bond. Jane Bond”.

E voi che ne pensate?
 

Credit@celebs-life.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI