Sonia Bergamasco madrina del Festival di Venezia 2016

Notizia Notizia

Dal teatro al cinema di Checco Zalone: conosciamo Sonia Bergamasco, la madrina della 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2016.  

Sonia Bergamasco madrina del Festival di Venezia 2016

Attrice milanese di talento, cresciuta a teatro e approdata al cinema come protagonista di "Quo vado?", una delle pellicole di maggior successo della scorsa stagione con Checco Zalone, Sonia Bergamasco è stata scelta come madrina della 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

L’attrice avrà il compito di presentare la cerimonia di inaugurazione e di chiusura della Mostra del cinema di Venezia che si terrà dal 31 agosto al 10 settembre

Sonia Bergamasco è una delle attrici italiane più versatili: diplomata in pianoforte presso il Conservatorio Giuseppe Verdi e in recitazione presso la Scuola del Piccolo Teatro.

La Bergamasco nasce come interprete teatrale debuttando nell’"Arlecchino servitore di due padroni" di Giorgio Strehler e interpretando poi la Fatina dell’ultima edizione teatrale e televisiva del "Pinocchio" di Carmelo Bene. A teatro lavora anche con maestri del calibro di Theodoros Terzopoulos, Massimo Castri e Glauco Mauri.

Dopo l’esperienza teatrale, Sonia Bergamasco approda al cinema nel 2001 con "L’amore probabilmente" di Giuseppe Bertolucci e nel 2004 è nel cast de "La meglio gioventù" di Marco Tullio Giordana per cui riceve il Nastro d’argento come attrice protagonista. Partecipa poi a "Io e te" di Bertolucci e "Giulia non esce la sera" di Silvio Soldini.

In TV trionfa nel cast della serie "Tutti pazzi per amore" e dal 2016 prende anche parte alla fiction "Il commissario Montalbano". Ma è con "Quo vado?" di Gennaro Nunziante che la Bergamasco diventa nota al grande pubblico.

Nel film campione d’incassi della scorsa stagione, l’attrice interpreta l’agguerrita nemica del comico pugliese, coprendo un ruolo che le ha fatto vincere il Premio Flaiano e il Premio Alida Valli

L’attrice ha accolto con soddisfazione l'annuncio ufficiale esprimendo la propria gratitudine ad Alberto Barbera e Paolo Baratta per averle proposto un ruolo così speciale.

Foto @blog.superguidatv.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI