Andy Warhol, in autunno doppia mostra in Italia

Notizia Notizia

Dal Musil di Brescia a Palazzo Ducale di Genova, il nostro Paese dedica due importanti mostre al genio della Pop art Andy Warhol. 

Andy Warhol, in autunno doppia mostra in Italia

A trent’anni dalla scomparsa di Andy Warhol, il grande artista americano della Pop art, sono diverse le iniziative nel nostro Paese per ricordarlo e celebrarne la grandezza. In particolare sono due le mostre che gli amanti della Pop art devono assolutamente visitare: la mostra al Musil di Brescia e quella a Palazzo Ducale di Genova.

Dal 1 al 30 ottobre 2016 il Musil – Museo dell'Industria e del Lavoro di Rodengo Saiano ospiterà la mostra "Andy Warhol inedito: le prime sperimentazioni digitali con l'Amiga 1000", curata dalla Deodato Arte, mentre dal 21 ottobre 2016 al 26 febbraio 2017, presso il Palazzo Ducale – Appartamento del Doge di Genova, si terrà la mostra “Andy Warhol. Pop Society”.

Al Musil di Brescia sarà esposto un corpus di opere inedite di Andy Warhol: si tratta di lavori unici realizzati con l'Amiga 1000, il primo personal computer multimediale che nel 1985 scelse proprio Andy Warhol come testimonial d'eccezione, chiamandolo a realizzare un'opera al Lincoln Center di New York.

In mostra si possono ammirare due storici pc Amiga 1000 del 1985 con 9 opere inedite elaborate da Warhol, 16 acetati della serie “Ladies and Gentlemen” che ritraggono modelle e drag queen, diverse serigrafie, dischi e banconote oltre a una ricca documentazione con fotografie e filmati.

Palazzo Ducale di Genova dedica invece una grande retrospettiva all’artista americano con circa 170 opere tra tele, stampe, disegni, polaroid, sculture e oggetti provenienti da collezioni private e musei.

La mostra, curata da Luca Beatrice, presenta un percorso tematico che si articola in sei linee conduttrici che coprono l’intero arco dell’attività di uno degli artisti più famosi e popolari del secolo scorso: il disegno, le icone, le polaroid, i ritratti, il cinema e infine Andy Warhol e l’Italia.

Sono esposti anche alcuni disegni preparatori che anticipano celebri dipinti come il Dollaro o il Mao oltre alle famose icone di Marilyn e ai ritratti di celebrities come Liza Minnelli, Man Ray, Mick Jagger, Giorgio Armani e Gianni Agnelli.

Foto @www.palazzoducale.genova.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI