Alla scoperta delle Dolomiti: escursione al Parco Naturale Adamello Brenta

Guida Guida

Andiamo alla scoperta del Parco Naturale Adamello Brenta, vero e proprio gioiello delle Alpi Europee.

Ci troviamo nella più vasta area protetta del Trentino: il Parco Naturale Adamello Brenta è un vero e proprio gioiello, nonché una meta irrinunciabile per chi ama la montagna. Se si soggiorna sull’altopiano della Paganella (che si trova proprio all’interno dell’area protetta), il Parco Naturale Adamello Brenta è una tappa obbligata per grandi e piccini: paesaggi mozzafiato, sentieri segnalati e grande varietà di flora e fauna rendono questo parco una perla delle Alpi Europee.

E' soprattutto la fauna ad essere particolarmente ricca, tanto che il Parco, oggi, rappresenta uno dei segmenti più ricchi dell'intero arco alpino. Grande vanto e simbolo del parco è l'orso bruno, mammifero che oggi popola in modo stanziale l’Adamello-Brenta grazie a un mirato intervento di reintroduzione che lo ha salvato dall’estinzione.

Tra i predatori, poi, troviamo anche la lince e il lupo, ma non possiamo dimenticare la presenza della volpe, della faina, della donnola e dell'ermellino. Troviamo poi i camosci, gli stambecchi, i cervi, i caprioli e i mufloni. E questi sono solo solo alcuni esempi di animali che è possibile incontrare durante un'escursione guidata!

Parco Naturale Adamello Brenta: un po' di geografia!

Ma addentriamoci un po' di più all'interno del parco dell'Adamello Brenta, scoprendone la sua incredibile geografia. Questo gioiello naturale si estende su un territorio di circa 618 km quadrati ed è localizzato nel Trentino occidentale tra la valle di Non, le Giudicarie, la valle di Sole e l’Altopiano della Paganella. In particolare, l'Adamello Brenta si estende su due zone tra loro separate dal solco della Val Rendena.

Sono moltissimi gli ambienti che troviamo all'interno del parco: dalle valli si passa alle imponenti cime che raggiungono oltre i 3000 metri di quota; troviamo poi anche corsi d'acqua, suggestive cascate, laghi ed anche estesi ghiacciai, localizzati sulle cime delle montagne più alte.

Le escursioni: tante possibilità per grandi e piccini

L'estate è sicuramente la stagione migliore per scoprire le bellezze naturalistiche di questa zona del Trentino: le guide alpine locali, infatti, mettono a disposizione dei turisti un calendario molto ampio di escursioni.

E' possibile scegliere tra diversi livelli di difficoltà, tanto che, anche chi ha bambini al seguito, può scegliere un percorso adatto anche ai piccoli della famiglia. Il Parco Naturale Adamello Brenta infatti, conta oltre 700 km di sentieri segnalati e percorribili anche in momenti molto suggestivi del giorno e della notte: che dire di una passeggiata al tramonto o addirittura sotto le stelle, per esempio? Queste sono solo alcune delle attività che fanno parte del vasto programma "un'estate al parco".

Camminare tra i sentieri che compongono il parco è infatti un'esperienza unica, un'avventura straordinaria capace di farci incontrare la natura in modo inedito e suggestivo.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI