I colori della luce

Guida Guida

Il bilanciamento del bianco: ovvero come correggere automaticamente la ripresa per garantirci colori fedeli alla realtà.

Osservando la sera le finestre illuminate di un palazzo avrete senz'altro notato come le luci siano spesso di colori diversi, con sfumature tendenti dal giallo fin verso l'azzurro. Questo effetto è causato dalle differenti fonti luminose di ogni stanza: una lampada alogena produce infatti una luce di colore differente da quella di una lampadina a incandescenza o di un tubo al neon; e persino tra i neon vi sono diversità sensibili a seconda del modello.

In fotografia si parla di temperatura della luce per indicare la particolare tinta che ogni tipo di illuminazione fornisce alla scena che si vuole riprendere.

E così come i nostri occhi si adeguano automaticamente alla tonalità della luce ambiente permettendoci di percepire i colori allo stesso modo indipendentemente dalla fonte di illuminazione, altrettanto occorre fare con macchine fotografiche e videocamere. Per far questo si esegue una procedura detta di bilanciamento del bianco: ovvero, indichiamo un oggetto di colore bianco al nostro apparecchio affinché esso possa confrontarlo con il suo modello di "bianco standard" così da capire l'esatta tonalità della luce ambiente e correggere automaticamente la ripresa per garantirci colori fedeli alla realtà. Solitamente la procedura è del tutto automatica ma in casi particolari, come in presenza di più fonti di luce diverse, può convenire una regolazione manuale.

Provate a cambiare manualmente il tipo di bilanciamento mantenendo la stessa fonte luminosa: vedrete come le vostre foto assumeranno una tinta più aranciata o verdognola a seconda dell'impostazione scelta e della luce ambiente.
Potete sfruttare questa funzione anche per interessanti effetti creativi come questo che vi suggeriamo:

- scegliete un ambiente illuminato da poca luce naturale;

- impostate il bilanciamento manuale su "tungsteno" o "incandescente";

- illuminate il soggetto con una comune torcia elettrica con lampadina a incandescenza: più potente è rispetto alla luce ambiente, migliore sarà l'effetto;

- scattate;

- il vostro soggetto sarà riprodotto fedelmente, mentre l'ambiente circostante sarà immerso in una luce verdognola.

Provate altre combinazioni illuminazione effettiva/illuminazione impostata per scoprire altri effetti!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI