Explora. Un museo a misura di bambino

Guida Guida

A Roma uno spazio tutto dedicato ai più piccoli

A Roma, una cooperativa senza scopo di lucro ha fondato un museo no profit, che è attivo dal 2001, completamente dedicato ai bambini e alle loro famiglie. Si tratta di Explora Il museo dei bambini di Roma: una vasta area che comprende un padiglione espositivo, un’area verde attrezzata con giochi, una cucina per i laboratori di educazione alimentare, una libreria, uno shop, un bar, un ristorante ed un parcheggio.

Nel padiglione del museo mostre, giochi, esperienze e spazi gioco per bambini di età diverse. I piccoli visitatori possono salire a bordo di un veicolo a forma di insetto per fare un viaggio alla scoperta della bionica, per comprendere meglio le tante tecnologie che traggono ispirazione dagli animali. Oppure possono toccare letteralmente con le proprie mani i danni che il fumo provoca sugli organi interni, attraverso versioni giganti di polmoni, bocca, cuore, ecc. nella mostra No smoking be happy.

Fare esperimenti con l’acqua nella grande vasca del museo; salire su un camion dei pompieri, indossando la loro divisa; giocare con la verdura dell’orto, imparando a conoscere i diversi ortaggi; eseguire un percorso tattile per scoprire con le mani e provare diversi stimoli sensoriali: il museo offre queste e molte altre esperienze.

I bambini possono entrare in una banca e scoprire cosa sono i finanziamenti e gli investimenti, oltre ad aprire un proprio conto corrente. Possono imparare a risparmiare nel percorso gioco Economiamo. Un’altra esperienza proposta è quella di fare la spesa, barcamenandosi tra i prodotti e i loro prezzi. Anche delle semplici attività, come possono apparire queste a prima vista, vengono invece usate come metafora per fare capire ai più piccoli la realtà, il mondo e le relazioni tra le persone.   

Non mancano laboratori creativi e manuali, che si svolgono nello spazio Lavori in corso, previa prenotazione. Uno dei temi più sentiti dal museo è quello dell’ambiente: per questo è stata pensata un’area dedicata al riciclo creativo, dove assemblare materiale recuperato. Inoltre un gioco per capire qual è la vita di uno pneumatico, e come può essere riciclato dopo la sua dismissione.

Vi sono luoghi dove confrontarsi insieme per allestire qualcosa con viti, bulloni, ruote, ecc. e una coloratissima area gioco dedicata ai bambini che hanno meno di 3 anni. Il museo fa anche proposte particolari per le scuole. La missione che si prefigge è offrire spazi interattivi e ricchi di stimoli per incoraggiare il desiderio di imparare che c’è in ogni bambino. Explora desidera creare momenti in cui genitori e figli possano fare esperienze divertenti insieme, sensibilizzandosi su alcuni temi come l’interazione culturale, la cooperazione, il rispetto per gli altri e per l’ambiente, la scienza, la ricerca, la cultura e le nuove tecnologie.

Insomma un museo da non perdere non solo per le tematiche interessanti ma anche perché è un ottimo esempio di riqualificazione ambientale e di trasformazione del luogo in un sito di archeologia industriale. Guardando indietro, all’inizio della storia di questo polo espositivo, quando il Museo dei Bambini ricevette in concessione dal comune lo spazio dell’ex deposito tramviario Atac di via Flaminia 80 gli edifici erano cadenti, in uno stato di disuso e abbandono. Si lavorò molto per recuperare l’area e renderla un punto di riferimento per famiglie.

La ristrutturazione ha voluto mantenere la memoria storica della facciata industriale lungo via Flaminia. La ghisa usata nel padiglione sottolinea la scelta di recuperare architettonicamente la struttura, con le capriate reticolari dell’ingegnere francese Polonceau. Il padiglione espositivo è caratterizzato dalla luce, che filtra dal lucernario e dalle pareti a vetri, inondando letteralmente l’ambiente. Il museo utilizza due impianti fotovoltaici per alimentarsi. Nel 2013 è stato lanciato un progetto di ampliamento, che si prefigge di rendere utilizzabili i restanti 2000 mq dell’area.

www.mdbr.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI