I 10 siti Unesco Patrimonio dell'Umanità più sconosciuti al mondo

Classifica Classifica

Andiamo alla scoperta di quali siano, nel mondo, alcuni dei siti dichiarati dall’Unesco Patrimonio dell'Umanità ma sconosciuti ai più. Pronti a viaggiare?

Negli ultimi 40 anni l'Unesco ha dichiarato, in 163 Paesi del mondo, ben 1031 siti patrimonio dell'Umanità: 802 sono beni culturali, 197 beni naturali e 32 beni misti. Di questi siti la maggior parte è molto famosa ma alcuni sono sconosciuti. Ecco una lista dei siti patrimonio dell'Umanità meno noti nel mondo.

10. Isola di Goree (Senegal)

Credit blog.africavera.it

Nominata patrimonio dell'Umanità nel 1978, l'isola di Goree, situata a 3 km da Dakar, ospita "La Maison des Esclaves", da dove sono passati milioni di africani prima di approdare nelle Americhe.

9. La regione dei laghi Willandra (Australia)

Credit wikimapia.org

Questa regione, che si estende su una superficie di 2400 Km² nel Nuovo Galles del Sud, è centrale per lo studio dell'evoluzione umana: gli aborigeni vi hanno vissuto per almeno 50.000 anni.

8. Chiese barocche delle Filippine

Credit secolonuovo.it

L'Unesco, nel 1993, ha dichiarato patrimonio dell'Umanità 4 chiese barocche di epoca spagnola che si trovano nelle Filippine costruite nel XVI secolo.

7. Raffinerie di salnitro di Humberstone e Santa Laura (Cile)

Credit www.gqitalia.it

Le raffinerie di salnitro di Humberstone e Santa Laura, abbandonate nel XX secolo, sono divenute patrimonio dell'Umanità nel 2005.

6. Riserva naturale di Okapi (Repubblica democratica del Congo)

Credit angolodellamicizia.forumfree.it

Patrimonio dell'umanità dal 1997, la riserva naturale ospita gli okapi, mammiferi artiodattili.

5. Qusayr Amra (Giordania)

Credit www.cataniavera.it

Dichiarato nel 1985 patrimonio dell'Umanità, Qusayr Amra è il più famoso palazzo nel deserto della Giordania orientale.

4. La riserva naturale Tsingy di Bemaraha (Madagascar)

Credit giroviaggiando.it

La Riserva naturale integrale Tsingy di Bemaraha, dichiarata nel 1990 patrimonio dell'Umanità, ospita uccelli selvatici, lemuri e 430 diverse specie botaniche.

3. Parco nazionale di Huascaran (Perù)

Credit peruparadisetravel.com

Dichiarato patrimonio dell'Umanità nel 1985, questo parco nazionale, che occupa la quasi totalità della Cordillera Blanca, ospita 663 ghiacciai, oltre 200 montagne, 296 laghi e 44 fiumi.

2. Centro storico di Colonia del Sacramento (Uruguay)

Credit www.surfingtheplanet.com

La più antica città del'Uruguay ha un centro storico dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1995.

1. Centro storico di Bukhara (Uzbekistan)

Credit Tour: Grantour dell'Uzbekistan

Dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1993, il centro storico di Bukhara è considerato l'esempio perfetto della città medievale dell'Asia centrale.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI