La Casa degli Assi: venerdì 25 saranno svelati i concorrenti

Guida Guida

Sta per cominciare "La casa degli assi", un programma sul poker sportivo a metà tra il talent e il reality show. Scopriamo di più!

Domenica 27 aprile inizia “La Casa degli Assi”, il programma a metà fra talent e reality sul poker sportivo che tanto ha incuriosito fin dalle selezioni. In un momento in cui i reality show e i talent hanno stancato per la monotonia e i troppi litigi, per le storie sempre uguali e i meccanismi ripetitivi, arriva su Italia 2 una novità assoluta per la penisola: 12 concorrenti selezionati in tutto il Paese entreranno in una lussuosa villa a Marrakech per sfidarsi a colpi di chips.

Si sono presentati in più di 1500 ai casting, ormai conclusi, tenutisi a Roma e Milano: uomini e donne, single e sposati, talvolta coppie pronte a non avere nessuna pietà per il partner al tavolo da gioco. L’adrenalina, la voglia di mettersi alla prova, la speranza di vincere 50.000 euro in gettoni d’oro accomunano i concorrenti, dall’avvocato allo studente, fino alla pensionata che dichiara scherzosamente di aver scelto “La Casa degli Assi” invece che la casa di riposo.

Le selezioni sono state dure da superare e gli aspiranti concorrenti sono stati messi alla prova su più fronti: in molti hanno ostentato sicurezza e voglia di controllarsi, ma niente di tutto ciò è sfuggito a Francesco Di Fant, esperto del linguaggio del corpo che durante le selezioni è rimasto in disparte per osservare meglio. Altre difficoltà sono consistite nel superare il colloquio con la cacciatrice di teste Daniela Gelmi, la partita a due con il Pro Pier Paolo Fabretti e il giudizio degli autori. Qui di seguito vi proponiamo un video divertente sul casting di Milano:


 
Per seguire i daily casting su Italia 2 c’è ancora tempo: oggi e domani ci saranno le repliche in seconda serata e venerdì 25 l’episodio finale, che svelerà le identità, finora segretissime, dei concorrenti. Il programma vero e proprio andrà in onda ogni domenica a partire dal 27 aprile alle 22.45 e durante la settimana ci saranno le puntate giornaliere da 50 minuti trasmesse alle 23.45 circa.

Vedere i casting, oltre che divertente, è un modo per entrare nel clima del poker sportivo e magari mettersi alla prova: ogni settimana dall’inizio del programma vero e proprio, infatti, il concorrente che avrà finito le chips dovrà abbandonare la casa, lasciando il posto a uno nuovo, selezionato tramite tornei online gratuiti su PokerStars.it. I posti disponibili sono cinque e può concorrere chiunque: «Non si tratta soltanto di saper gestire una partita di poker ‒ ha dichiarato Andrea Marchi, famoso come collaboratore di Flavio Briatore in The Apprentice ‒ Qui si tratta di mettersi in gioco completamente».

Se da una parte “La Casa degli Assi” ha il sapore del reality in cui i concorrenti verranno osservati costantemente dalle telecamere, dall’altra è un talent in cui progrediranno solo i più bravi al tavolo verde. I pokeristi dovranno affrontare prove fisiche e psicologiche, dato che il poker sportivo necessita di corpi e menti ben temprati.

Per questo motivo interverranno quattro coach: Luca Pagano, pokerista professionista dal 2004, Silvia Pasqualetti, mental coach non solo in ambito sportivo, ma anche politico e aziendale, Mariella Pellegrino, campionessa italiana di Fitness Body Building e Alberto Russo, famoso presentatore e fondatore della prima rivista italiana sul poker sportivo. Chi coniugherà meglio abilità personali e capacità d’apprendimento diventerà il primo vincitore italiano de “La Casa degli Assi”.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI