Come si tiene in forma Hillary Clinton? Il regime alimentare

Guida Guida

Hillary Clinton è una donna in forma e ha superato i 60 anni. Quali sono i segreti della sua alimentazione?

Ha passato i 60 anni eppure è decisamente in forma. Hillary Clinton, candidata democratica in corsa per la Casa Bianca, non fa segreto delle sue abitudini alimentari.

In effetti, la decisione di concorrere alle elezioni politiche statunitensi è coincisa con quella di affidarsi a un regime alimentare capace di nutrire il corpo e la mente, dando all'organismo tutta l'energia e i nutrienti necessari per affrontare lo stress derivante da una lunga campagna elettorale.

Lo stress, infatti, è nemico della linea: sono molte le persone che nei periodi di stress si lasciano tentare dalla fame nervosa, ingerendo cibi poco sani in modo spesso compulsivo.

Hillary Clinton ha deciso di correre ai ripari mangiando in modo regolare ed equilibrato

In realtà, come da lei stesso dichiarato, la Clinton non segue nessuna dieta specifica. Il suo mantra, al contrario, è il seguente: "se sembra che possa farti male, probabilmente ti farà male".

La parola d'ordine, quindi, è disciplina: si mormora, per esempio, che durante una cena a Washington in un noto ristorante italiano, Hillary Clinton abbia preferito un'insalata di cavolfiore alla pizza.

La maggior parte dei pasti della candidata democratica si basano su piatti composti alimenti integrali, proteine (poca carne e molto pesce), frutta, verdura e grassi "buoni".

Hillary Clinton, inoltre, ama molto i peperoncini piccanti, tanto da mangiare uno al giorno dal lontano 1992: il peperoncino è il suo elisir di lunga vita. Recentemente ha infatti affermato che, forse, è proprio per merito del peperoncino che è tanto in salute è in forma.

Le virtù del peperoncino sono infatti innumerevoli: ricchi di vitamine (soprattutto di vitamina C), i peperoncini contengono altresì la capsaicina, ovvero la sostanza che rende piccante il peperoncino. Secondo uno quanto affermato da Nita Farouhi, ricercatrice presso l'Università di Cambridge, molti studi di laboratorio hanno evidenziato nella capsaicina proprietà anti infiammatorie e anti tumorali.

Una cosa è certa: mangiare un peperoncino al giorno non fa certo male. Perché, quindi, non provare l'elisir di Hillary Clinton?

Foto npr.org

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI