Come curarsi con i benefici della mela

Guida Guida

Mangiare mele ogni giorno fa benissimo all'organismo: sono molte le proprietà benefiche di questo frutto originariamente "proibito"

 

Una mela al giorno toglie il medico di torno” recita il famoso proverbio ma sempre più studi confermano la veridicità di questo saggio detto; la mela, infatti, è una preziosa fonte di salute e benessere molto più di quanto si possa immaginare.

 

Ecco come curarsi con i benefici della mela:

Un'alimentazione ricca di mele favorisce l'aumento nella flora intestinale di batteri “buoni” che aiutano a prevenire molti disturbi e migliorano la digestione

  • Grazie alla pectina, le mele aumentano i livelli dei batteri naturali benefici che aiutano a migliorare il PH dello stomaco.
  • La pectina e la glicina conferiscono alla mela anche proprietà antiacido, agendo sul bruciore di stomaco.
  • Il butirrato di metile (che conferisce alla mela il suo caratteristico aroma) è importante nella prevenzione dei tumori
  • Secondo recenti studi europei (ricerca Isafruit) le mele abbassano anche il colesterolo. Questo effetto è dovuto alla presenza, nella sua polpa, di fibre insolubili che aumentano il metabolismo biliare, responsabile dell’eliminazione del colesterolo cattivo.
  • La mela contiene anche la glutatione perossidasi, che stimola l’attività degli antiossidanti presenti nel frutto. Gli esperti ricordano, però, che il suo effetto si verifica solo mangiando il frutto intero e non bevendone il succo o assumendo i suoi antiossidanti sotto forma di integratori.
  • La mela è un ottimo alleato delle diete dimagranti in quanto ha un alto potere saziante, utile per contrastare gli attacchi di fame. Provate tutte le ricette di DeAbyDay con le mele.
  • La mela è utilissima in caso di stitichezza perché, se mangiata cruda e con la buccia (dove è concentrata la maggior parte della fibra), regola il transito intestinale; cotta, in composta o al forno è invece ideale in una dieta astringente, utile in caso di diarrea.
  • Anche la pelle trae benefici dalla mela perché contiene flavonoidi, quercetina e vitamina E
  • Una ricerca del Maine Medical Center ha dimostrato che oltre a ridurre il rischio di calcoli al rene, le sostanze contenute nella mela aiutano ad evitare e alleviare i dolori provocati dalle coliche renali.
  • La stessa ricerca indica che mangiando regolarmente mele insieme ad altra frutta e verdura, è possibile tenere sotto controllo la pressione arteriosa.
  • Secondo altre studi, la sua buccia contiene anche sostanze benefiche che aiutano a combattere i disturbi e le complicazioni derivanti dal diabete di tipo 2.

Infine, sembra che la mela possa contribuire alla prevenzione del tumore al seno grazie ai suoi flavonoidi, che esercitano una forte azione antiossidante e contrastano la proliferazione delle cellule maligne.
Questo effetto deve però essere ancora confermato.

 

La mela aiuta anche a pulire i denti e a rafforzare le gengive in caso della mancanza dello spazzolino

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI