Come abbassare il colesterolo con i cibi giusti

Guida Guida

Esistono alimenti considerati "innocui" ma che contribuiscono a fare impennare il colesterolo. Ecco qualche consiglio per tenere pulite le arterie.

Quando si parla di colesterolo viene spontaneo pensare ai grassi animali contenuti nel burro, nelle uova, nel formaggio, nella carne e negli insaccati.

I grassi vegetali, che non includono il colesterolo, vengono invece considerati comunemente “grassi buoni”. Eppure, se sono idrogenati, come nel caso della margarina, anche questi grassi possono essere pericolosi per la salute.

Infatti durante il processo di idrogenazione si possono formare i cosiddetti acidi grassi trans, che oltre ad aumentare i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue riducono quello “buono”.

Ecco come abbassare il colesterolo con i cibi giusti

Per tenere a bada il colesterolo è importante seguire semplici regole, come:

Per quanto riguarda, invece, l'alimentazione, bisogna tenere presente che mentre i grassi animali, assunti alle giuste dosi, sono necessari al nostro organismo, i grassi trans oltre ad essere dannosi non sono nemmeno utili.

Per questo è bene controllare le etichette degli alimenti. I cibi più a rischio sono:

  • la margarina
  • i dolci industriali
  • alimenti salati come i dadi per il brodo e le patatine confezionate

Per quanto riguarda, invece, i grassi vegetali non idrogenati e l’olio di oliva è comunque meglio non esagerare. La dose massima consigliata è di due cucchiai al giorno.

I cibi che aiutano ad abbassare il colesterolo sono invece:

  • L'avena. Contiene betaglucano, una fibra vegetale che riduce l’assorbimento di colesterolo
  • Le noci. Uno studio dell’American Journal of Clinical Nutrition dimostra che consumare 40 grammi al giorno di noci riduce il colesterolo
  • L'orzo e cerali integrali. Sono ricchi di fibra insolubile che accelera il transito intestinale limitando l’assorbimento del colesterolo. Da consumare al posto dei cereali raffinati
  • I legumi. Sono ricchi di fibra e lecitina, una sostanza presente anche nel fegato che ostacola il deposito di colesterolo sulle pareti delle arterie
  • Mele, agrumi, uva, fragole. Sono frutti che contengono non solo fibre ma anche pectina e polifenoli che migliorano il metabolismo lipidico
  • La soia. I suoi fagioli e i suoi derivati, ad esempio il tofu e il latte, possono abbassare il colesterolo cattivo (LDL) grazie alle lecitine
  • Il pesce. Mangiare pesce azzurro e salmone almeno tre volte alla settimana è un toccasana contro il colesterolo. Inoltre gli omega3 contenuti nel pesce svolgono un’azione antinfiammatoria sulle arterie.

Leggete anche come prevenire il colesterolo nei bambini

E’ importante consumare verdura di stagione ogni giorno sia per il contenuto di fibra, sia di sostanze che combattono i radicali liberi che ostacolano la formazione di colesterolo LDL, il più dannoso.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI