Come depurarsi con gli infusi

Guida Guida

Alcune bevande a base di erbe mediche sono rimedi semplici e naturali per depurare l'organismo. Ecco le proprietà benefiche di menta, salvia e finocchio.

 

Aerofagia, accumulo di tossine e irregolarità intestinali sono solo alcuni dei problemi che possono essere contrastati in modo semplice e piacevole facendo ricorso agli infusi.

Ecco come depurarsi con gli infusi di erbe mediche preziose come menta, finocchio e salvia

Il tè alla salvia è una bevanda di origine araba molto salutare. Serve a tonificare il corpo e la mente, ma anche proprietà digestive e profuma l’alito.

Per sfruttarne le proprietà bisogna lasciare macerare le foglie in una teiera o in una tazza di acqua bollente. L'infuso così ottenuto può essere bevuto nel corso dell'intera giornata.

In alcuni Paesi arabi un vero e proprio rito è, poi, quello del tè alla menta, che viene abilmente versato in bicchieri di vetro lavorati.
Oltre ad essere piacevole al palato, questo infuso è un ottimo rimedio per i problemi di digestione e aiuta a fermare le fermentazioni intestinali. Inoltre ha proprietà fortificanti, antistress e depurative.

Per prepararlo bisogna lasciare in infusione in una teiera mezzo cucchiaio di tè verde e una manciata di foglie di menta. Dopo qualche minuto si eliminano le foglie che galleggiano in superficie e si serve.

Anche l’infuso di finocchio facilita la digestione e aiuta ad eliminare i gas intestinali. E’ utile in caso di pesantezza di stomaco e di gonfiore. Si tratta, inoltre, di un buon diuretico

Questo infuso si prepara con i semi e può essere consumato sia durante, sia dopo i pasti.

 

Leggete anche come utilizzare gli infusi e le tisane per il benessere fisico
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI