Come arrivare in forma a Capodanno con la dieta della bellezza

Guida Guida

Natale e Capodanno possono essere la scusa buona per tornare in forma con alcuni piccoli accorgimenti previsti dalla dieta antiage seguita da molte star come Sharon Stone e Angelina Jolie

Per assicurarsi una linea impeccabile l’ultima notte dell’anno dopo gli eccessi, basta privilegiare i cibi naturali, le cotture veloci e i benefici dei grassi omega3: sono questi i punti di forza della dieta antiage tanto in voga anche ad Hollywood.

Ecco tutti i consigli per arrivare a Capodanno in forma con la dieta della bellezza

I chili di troppo e le frequenti variazioni di peso, espongono il corpo all’azione negativa dello stress ossidativo causato dai radicali liberi. Per questo, spiegano gli esperti di antiage, è bene seguire una dieta che apporti i nutrienti dalla forza ricostruttiva e antiossidante, ma che bilanci anche il rapporto tra carboidrati, grassi e proteine per favorire lo smaltimento dei chili di troppo.

Ecco cosa prevede la dieta della bellezza:

  • Per snellire la figura e nutrire la pelle è importante puntare (come fanno molte star di Hollywood) su cibi che forniscono acido alfa-linoleico (Ala) e polifenoli (noci, salmone, semi di lino).Nel menu della dieta della bellezza non possono mancare le proteine che nutrono i muscoli e la pelle e tengono sotto controllo l’appetito.
  • Ottimo il pesce, specie quello che vive in acque fredde perché più grasso.  Ideale, quindi, il salmone che è ricchissimo di grassi essenziali omega 3, di vitamine e minerali, tutte caratteristiche che lo rendono indispensabile in una dieta sana ed equilibrata e che si può consumare ogni giorno come sostituto della carne

Gli Omega 3, infatti, sono gli alleati della giovinezza in quanto proteggono la circolazione e le membrane delle cellule e favoriscono l’assorbimento delle vitamine liposolubili (A ed E) restituendo elasticità e turgore alla pelle. Inoltre, questi preziosi “grassi buoni” stimolano il metabolismo aumentando l’efficienza con la quale l’organismo brucia carboidrati e grassi.

  • Per mantenere la pelle liscia ed elastica, oltre al salmone, sono ottimi il tonno, lo sgombro, le sardine, le trote e le acciughe
  • Per evitare la degradazione dei grassi omega 3 (sensibili alle alte temperature) meglio preferire le cotture veloci e a basse temperature . Meglio evitare che il cibo si imbrunisca durante la cottura per evitare la formazione di radicali liberi
  • I metodi di cottura da preferire sono al cartoccio, alla piastra o al vapore, anche per tacchino, pollo e tagli magri di manzo e vitello.
  • La dieta della bellezza privilegia l’olio extravergine di oliva e i frutti oleosi come le mandorle ricchi di vitamine E, utile per proteggere la pelle dalle aggressioni esterne e dall’invecchiamento
  • Contro la secchezza della cute sono previsti vegetali in abbondanza (anche sotto forma di centrifugati ).  Da preferire quelli dal colore rosso-blu, giallo-arancione e verdure dalle foglie verde scuro, ricche di vitamina A. La vitamina C (antiossidante) è garantita da mirtilli, arance, carote, pomodori, carote, spinaci, rucola, radicchio.
  • E’ bene non eliminare completamente i grassi. La dieta della bellezza riduce l’apporto di carboidrati (esclude pasta e pane raffinati) ma introduce il riso e i cereali integrali, ottima fonte di fibre, vitamine, e minerali preziosi
  • E’ sconsigliato il consumo di cibi industriali, bibite gassate e alcoliche
  • Al risveglio si consiglia di bere sempre una tazza di acqua tiepida e di mangiare un kiwi. Leggete la guida sui benefici del kiwi
  • Per la colazione è preferibile scegliere tra the verde, caffè d’orzo, frullato di frutta o yogurt e frutta secca
  • Centrifugati o frullati sono ideali per gli spuntini e le merende

 

E’ importante bere circa due litri di acqua al giorno e potenziare l’attività fisica

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI