Come riconoscere i prodotti biologici dall'etichetta

Guida Guida

L'etichetta è uno strumento indispensabile per riconoscere i prodotti biologici. Ecco come leggerla per scegliere alimenti bio. Scopri i consigli utili!

I prodotti biologici sono sempre più diffusi anche sugli scaffali di supermercati e negozi tradizionali. Ma come riconoscere i prodotti che rispondano davvero ai requisiti imposti dalle normative del settore?

L'etichetta è lo strumento che consente ai consumatori di riconoscere i prodotti biologici

Infatti quando l'etichetta di un prodotto riporta i riferimenti agli organismi di controllo e i loghi del biologico il consumatore può essere sicuro che sia stato ottenuto secondo le regole della normativa vigente.

Non solo, l'etichettatura biologica garantisce che tutta la filiera sia controllata da un organismo di controllo e che nel processo di produzione non siano stati utilizzati organismi geneticamente modificati o radiazioni ionizzanti.

Ecco quali sono le informazioni presenti sull'etichetta dei prodotti biologici

  • I riferimenti ai metodi di produzione biologici, riportati accanto al nome del prodotto, nel suo campo visivo o nella lista degli ingredienti. Si tratta, ad esempio, delle denominazioni "biologico", "bio", "da uve bio" e "con ingredienti bio"
  • Il codice rilasciato dall'organsimo di controllo (nel formato AB-CDE-999), che nel caso dei prodotti preconfezionati messi in vendita in Italia è integrato nella scritta: Organismo di controllo autorizzato dal MiPAAF: AB-CDE-999 Operatore controllato n. YYYYY
  • I loghi del biologico. Tutti i prodotti biologici preconfezionati ottenuti nell'Unione Europea riportano il logo dell'unione, associato all'indicazione del luogo di coltivazione delle materie prime. Inoltre possono essere presenti anche loghi nazionali e privati, anche internazionali, che però sono facoltativi.

In altre parole per essere sicuri di avere a che fare con un prodotto biologico basta cercare in etichetta il logo dell'Unione Europea e il codice dell'organismo di controllo.


Foto: @ The Green Party - Flickr
Fonte: Suolo e Salute

Il vino merita qualche considerazione a parte. Infatti solo il vero e proprio vino biologico può riportare il logo dell'Unione Europea e l'indicazione del luogo di coltivazione delle materie prime, che non sono invece ammesse sull'etichetta dei cosiddetti vini da uve biologiche.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI