Come utilizzare la coppetta mestruale al posto degli assorbenti

Guida Guida

La coppetta mestruale è un'alternativa semplice, economica ed igienica all'uso degli assorbenti. Scoprite di cosa si tratta! 

Avete mai sentito parlare della coppetta mestruale?

Questo particolare accessorio per l'igiene intima femminile è un'alternativa ecologica ed economica ai ben più noti assorbenti.

La coppetta mestruale è un raccoglitore del flusso che può essere riutilizzato ad ogni mestruazione

Ecco perché è più economica rispetto agli assorbenti, esterni o interni che siano: dopo averla acquistata per poche decine di euro è possibile utilizzarla ad ogni ciclo anche per 5-10 anni prima di doverla gettare.

Ciò significa anche risparmiare in termini di impatto ambientale, perché riutilizzando più volte la coppetta si riduce la produzione di rifiuti associati all'uso degli assorbenti.

Per di più il suo utilizzo sembra esente da effetti collaterali.

La coppetta mestruale è fatta di sostanze plastiche o di gomme naturali che non scatenano allergie, e non è associata al rischio di sindrome da shock tossico

Anche le controindicazioni sono poche. Infatti la coppetta mestruale è sconsigliata solo dopo il parto, dopo un aborto, dopo una colposcopia, dopo interventi chirurgici alla vagina, con l'anello contraccettivo inserito o in combinazione con lubrificanti, detergenti oleosi o oli essenziali.

Per il resto, è compatibile anche con il diaframma e con la spirale; le donne che utilizzano quest'ultima potrebbero al massimo dover accorciare leggermente il gambo della coppetta.

Ma come scegliere quella più adatta al proprio caso? E come utilizzarla? Ecco qualche consiglio pratico.

  • Le coppette mestruali possono avere diversi formati. Quella più adatta nel singolo caso dipende dall'età della donna, dalla sua conformazione fisica, dal fatto di aver già avuto dei rapporti sessuali o di aver partorito e dall'intensità del flusso mestruale. Prima di acquistarne una è quindi bene informarsi sulle sue caratteristiche.
  • Prima di utilizzare una coppetta mestruale è necessario sterilizzarla. E' sufficiente immergerla in acqua bollente per 5-10 minuti. Anche il microonde può essere utile a questo scopo!
  • Per imparare a inserire correttamente la coppetta mestruale basta fare un po' di pratica: non scoraggiatevi!
  • A seconda dell'abbondanza del flusso la coppetta mestruale deve essere svuotata ogni 4-12 ore. Il suo contenuto deve essere gettato direttamente nel wc, e prima di reinserirla è necessario sciacquarla bene.
  • Alla fine delle mestruazioni la coppetta mestruale deve essere pulita accuratamente. Per farlo è possibile utilizzare del semplice detergente intimo.
  • La coppetta mestruale può essere conservata nella sua confezione fino al successivo utilizzo.


Foto: © Prazis – Fotolia.com 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI