Come far fronte alle ondate di caldo: i consigli del Ministero della Salute (prima parte)

Guida Guida

Ecco tutti i consigli del Ministero della Salute per prepararsi all'arrivo delle ondate di calore e affrontare le emergenze

Si chiama Estate Sicura l’operazione avviata dal Ministero della Salute per aiutare i cittadini a far fronte alle ondate di caldo. Ecco tutti i consigli.


Dal 20 giugno dalle 8 alle 18 è attivo il  numero gratuito nazionale 1500 per dare informazioni e consigli su come difendersi dal caldo e fornire supporto a tutte le persone che soffrono le alte temperature.


Oltre al call center anche sul portale del Ministero è possibile trovare una sezione dedicata al caldo con tutti i consigli per affrontare l’afa e un sistema di previsione allarme meteo che emette un bollettino per 27 aree urbane del Paese.


E’ attivo in 25 città italiane anche un anagrafe della suscettibilità che censisce le persone più suscettibili alle alte temperature per le quali scattano misure di protezione e controllo all’arrivo dell’ondata di calore segnalato dal sistema allarme meteo.


Il Ministero della Salute per far fronte alle ondate di caldo raccomanda di: 

  • indossare indumenti chiari di cotone o lino
  • consumare pasti leggeri, soprattutto frutta e verdura
  • bere molto anche in assenza dello stimolo della sete
  • ridurre l’esposizione all’aria aperta nella fascia oraria compresa tra le 11 e le 18
  • non accedere a parchi o aree verdi con bambini molto piccoli, anziani, persone non autosufficienti o persone convalescenti
  • evitare atività fisiche intense all’aria aperta durante le ore più calde della giornata
  • riparare la testa con cappelli leggeri a falde larghe
  • usare le tendine parasole in auto
  • per quanto riguarda l’alimentazione consiglia di preferire la pasta e il pesce alla carne, evitare cibi piccanti o troppo elaborati
  • evitare i pasti abbondanti preferendo quattro o cinque piccoli pasti durante il corso della giornata
  • moderare il consumo di bevande gassate ed evitare gli alcolici perché aumentano la sensazione di calore e la sudorazione

 Nella seconda parte i consigli per far fronte all’afa anche in casa o in auto.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI