Come curare la tosse con i medicinali omeopatici

Guida Guida

Medico, esperta in Omeopatia
Fulvia Spallino

La tosse compare spesso all'esordio della stagione fredda : può essere grassa oppure secca ma sempre molto fastidiosa. I medicinali omeopatici sono un aiuto sicuro, per tutta la famiglia.

La tosse è sicuramente una delle manifestazioni più comuni delle malattie da raffreddamento e rappresenta il tentativo, da parte dell’organismo, di espellere corpi estranei o sostanze irritanti.

La tosse può essere grassa, con presenza di catarro, oppure secca, e in questo caso interessa soprattutto faringe, laringe e trachea. Per tutti i tipi di tosse consiglio spesso ai miei pazienti i medicinali omeopatici, che possono essere utilizzati da tutti i componenti del nucleo familiare

Uno sciroppo omeopatico che suggerisco in genere è Stodal, che contiene alcune sostanze attive utilizzate dalla farmacologia omeopatica per il trattamento sintomatico della tosse. Stodal non agisce solo sui sintomi, ma consente di ridurre lo stato irritativo delle mucose delle vie respiratorie, per ripristinarne la naturale struttura fisiologica. Inoltre, diversamente da altri sciroppi, non contiene sostanze mucolitiche o sedative e può quindi essere somministrato anche ai bambini al di sotto dei 2 anni, nei quali, invece, le sostanze mucolitiche possono provocare un aumento delle secrezioni bronchiali. Ai miei pazienti consiglio di assumerne un cucchiaio, 3 - 5 volte al giorno per gli adulti e un cucchiaino da caffè, 3 – 5 volte al giorno per i bambini. Per chi non ama gli sciroppi o comunque è spesso in viaggio, può essere utile Stodal granuli. In questo caso, la posologia è di 5 granuli 3-5 volte al giorno.

 

Nella stagione fredda, prescrivo spesso anche diversi medicinali omeopatici a nome comune. In particolare, in caso di tosse grassa, a seguito di bronchiti e tracheiti, indico Ipeca composé, 5 granuli mattino e sera. In caso di tosse secca e incessante con presenza di catarro in gola, suggerisco Cuprum metallicum 9 CH, mentre ai pazienti che presentano una rinofaringite grassa con muco e tosse principalmente al mattino consiglio Kalium bichromicum 9 CH e Drosera 15 CH nella posologia di 5 granuli, 4 volte al giorno. Tra le varie cause della tosse ci sono anche i colpi d’aria: in questo caso sono indicati Nux Vomica 9 CH 5 granuli mattina e sera o Aconitum 9 CH 5 granuli mattino e sera quando, a seguito di colpo d’aria fredda, la tosse e secca e soffocante.

Credit foto: ©Samo Trebisan - Fotolia.com 

Consigli per sconfiggere la tosse
  • Limitare fumo e alcool, perché possono irritare ulteriormente le mucoseFar sciogliere il miele in bocca o in una tazza di latte in quanto aiuta a lubrificare le vie respiratorie superiori
  • Non dimenticare di bere due litri d’acqua al giorno per una buona idratazione
  • Prediligere yogurt e alimenti contenenti lievito di birra per incrementare la flora batterica intestinale. Quest’ultima ha un’influenza positiva anche sui batteri presenti nelle mucose respiratorie e rappresenta un’importante difesa verso i microrganismi patogeni.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI