Dolore al coccige: come correggere la postura

Guida Guida

Il dolore al coccige può colpire sia quando si sta seduti sia quando si è in piedi. Scopri come combatterlo imparando a correggere la postura! 

Quando si soffre di dolore al coccige il male che si prova può essere continuo e particolarmente fastidioso, sia quando si sta seduti sia quando ci si alza in piedi.

Il disturbo può estendersi anche ad altre aree, andando a coinvolgere l'area lombare o scatenando addirittura mal di testa.

Dal punto di vista tecnico si può parlare di coccigodinia; da quello pratico capire quali sono le cause alla base del dolore aiuta a trattarlo nel modo più opportuno.

Il dolore al coccige può essere la conseguenza di cadute o incidenti, di tensioni ripetute associate alla pratica di sport di contatto o di attività come il ciclismo, il calcio o il canottaggio, ma anche di cisti ossee che devono essere rimosse chirurgicamente

Non è nemmeno da escludere che il dolore al coccige sia dovuto all'assunzione di posture poco corrette. In ogni caso, correggere la propria postura può rivelarsi fondamentale per risolvere il problema.

Per prima cosa è bene imparare a stare seduti in modo corretto. Spesso, infatti, si finisce per ritrovarsi sulla sedia o sulla poltrona con la schiena tutt'altro che dritta.

Una postura di questo tipo fa cadere il peso del corpo sui legamenti sacroiliaci (quelli associati all'articolazione tra l'osso sacro e l'osso iliaco – quello dell'anca), fa ruotare in modo scorretto l'osso sacro e aumenta la pressione sul coccige. Allo stesso tempo i legamenti sacroiliaci si stirano, causando ulteriore dolore.

Per evitare tutto ciò è importante stare seduti ben dritti, contraendo gli addominali, inarcando la schiena solo leggermente e mantenendo dritto anche il collo.

Inoltre per combattere il dolore al coccige è importante correggere la postura anche quando si sta in piedi.

La situazione da evitare è quella, molto comune, in cui la pelvi viene spinta in avanti e le spalle indietro. Infatti questa postura può far ruotare l'osso sacro in una posizione che a lungo andare può scatenare dolori alla parte bassa della schiena, soprattutto quando si sta in piedi per molto tempo.

Per questo è bene correggere la postura spostando i fianchi indietro e il busto in avanti, in modo che spalle, anche, ginocchia e caviglie siano allineate perpendicolarmente al terreno.

 

Foto: © Andrey Popov – Fotolia.com 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI