Come curarsi con il sale: l'haloterapia

Guida Guida

Per il suo effetto naturale in assenza di controindicazioni, l'haloterapiaè adatta a bambini e a donne in gravidanza. Ecco tutti gli effetti del sodio inalato sulla salute

L’haloterapia, ovvero il respirare il sale sotto forma di aerosol in grotte/stanze ad hoc è un vero toccasana per le vie respiratorie.
L’haloterapia effettuata nelle cosiddette grotte di sale, è utile per curare sinusiti, asma, rinite allergiche e non allergiche, otiti, tosse, raffreddore, patologie broncopolmonari, faringiti, tonsilliti, adenoidi.


Il sale è benefico e senza controindicazioni ma per essere efficace le grotte di sale devono avere determinati requisiti


Per avere reali effetti terapeutici, le grotte di sale devono possedere determinati requisiti certificati. Le grotte naturali di solito sono ex miniere autorizzate dai Ministeri della Salute che hanno un alto contenuto di frazione di sale respirabile sotto forma di aerosol.


Le semplici pareti o altri apparecchi che disperdono sale in modo non controllato non producono un aerosol e un microclima valido.  I luoghi di relax (centri benessere)non riabilitano da problemi respiratori con efficacia terapeutica.

 

  • Il sodio inalato è in grado di far funzionare meglio le ciglia delle vie respiratorie che, con i loro movimenti, frenano l’ingresso di germi e inquinanti atmosferici
  • Il sale svolge anche un’azione antibatterica e agisce sulla pelle come un potente disinfettante. Utile, quindi, per curare dermatite atopica, eczemi, psoriasi, infezioni micotiche, eruzioni termiche, ipersecrezione delle ghiandole sebacee, acne.
  • L’haloterapia  ha anche effetti sulla bellezza di capelli e pelle grazie alla sua azione antiossidante che rafforza il sistema immunitario e combatte i radicali liberi
  • Il sale è utile anche contro lo smog. Consigliata a fumatori e a chi vive in città molto inquinate, l’haloterapia ha un effetto detox sui polmoni  e su tutto l’apparato respiratorio
  • Prima di iniziare il trattamento dovrebbe essere eseguita una visita medica per valutare lo stato di salute e la frequenza dell’haloterapia

Va ricordato che l’haloterapia non sostituisce le cure tradizionali ma è un trattamento complementare. E’ naturale, quindi adatta a tutti senza controindicazioni fatta eccezione per chi soffre di ipertensione grave,insufficienza coronarica cronica, tubercolosi polmonare attiva, insufficienza renale o nel caso di tumori.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI