Come curare mal di schiena e spalle: consigli e tecniche utili

Guida Guida

In primavera spesso si riaccendono i dolori alle spalle e alla schiena. Aggravati da zaini, borse e cartelle per tutto l’anno, risentono del peso soprattutto sui muscoli e sulle ossa: ecco come alleviare i dolori e che comportamenti evitare per prevenirli.

Non  sono solo gli studenti a portare pesi eccessivi nelle loro cartelle. Anche chi lavora spesso ha l’abitudine di mettere in una borsa o una cartella pesi in eccesso. Soprattutto le donne che, si sa, hanno l’abitudine di portarsi dietro”mezza casa” ovunque vadano. E se ci aggiungete anche un pc, il gioco è fatto.  Dolori alle spalle, alla schiena. Tutto inizia con contratture e indolenzimenti, ma il peggio arriva dopo un po’ di tempo. Può far male anche la cervicale e non solo per scorrette abitudini legate al modo di dormire e alla postura.  Il dolore può dipendere dall’uso di borse a tracolla, che creano uno sbilanciamento dello scheletro a danno anche dei muscoli di quella zona. L’affaticamento di schiena  e spalle fa si che queste parti del corpo siano in continua tensione fino ad arrivare agli estremi: difficoltà di movimento e stirature muscolari. Anche quando si portano le buste della spesa occorre fare molta  attenzione al bilanciamento dei pesi. Bastano pochi minuti per recare danni alla schiena, anche se sul  momento non ce ne accorgiamo.

Il peggio è che questi dolori nella parte alta della schiena generano altri disturbi come emicrania, sensazione di nausea e vomito, rigidità al collo, debolezza nelle braccia e formicolio.

In più, con il passare del tempo il dolore può estendersi a tutta la schiena e compromettere seriamente la funzionalità di questa parte del corpo.

Cosa fare per contrastare e curare i dolori alle spalle e alla schiena? Prima di tutto come diceva un antico detto,  che tutte le mamme e le nonne conoscono: prevenire è meglio che curare. Questo significa evitare di portare pesi non necessari o quantomeno, portarli correttamente. Invece di borse o borselli a tracolla, meglio zainetti, per una migliore distribuzione del peso sulle spalle. Se proprio si vogliono portare borse, occorre dividere il peso, soprattutto quando si fa la spesa. Metà a destra e metà a sinistra. Allo stesso modo, l’occorrente per l’ufficio può essere distribuito in questo modo: un borsello per gli oggetti più piccoli( chiavi, trucco, documenti, portafoglio, telefonino), una valigetta per pc o notebook e dividere il peso tra le due braccia. I pesi più grossi andrebbero trasportati non sulle spalle ma con le mani. Un altro trucco è quello di accorciare la cinghia della borsa, per evitare alle spalle d’incurvarsi troppo.

La prevenzione è fondamentale, ma se gli effetti si fanno già sentire i dolori si possono curare con la ginnastica posturale, con l’ausilio di esperti che aiuteranno a ritrovare l’equilibrio grazie ad esercizi specifici. Grazie a questi esercizi, infatti, i dolori alla schiena e alle spalle diminuiranno drasticamente perché una buona postura, il rinforzo e l’allungamento dei muscoli, sono una sorta di vaccino contro le cattive abitudini.

 

Farmaci o fisioterapia?

I farmaci agiscono sui sintomi del mal di schiena e ne curano il dolore. Sul momento danno sollievo, ma farmaci e antiinfiammatori hanno comunque effetti collaterali e possono dare fastidi allo stomaco. In più, non tutti possono assumerli. La fisioterapia scioglie le contratture ed allevia anch’essa il dolore ma è la ginnastica posturale a dare nel tempo i risultati migliori. Ottimo a questo scopo, è il pilates, uno sport particolarmente indicato per la postura e i dolori alla schiena.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI