Come evitare di ammalarsi con le strategie anti-influenza

Guida Guida

Con l'arrivo del freddo è importante seguire alcuni consigli per evitare di ammalarsi. Ecco alcune semplici regole per prevenire l'influenza

L'influenza è una delle patologie più comuni dei mesi freddi: eppure esistono molti modi per evitarla. Le strategie anti-influenza sono infatti molto utili, in termini di prevenzione: dalla corretta alimentazione, al giusto tempo dedicato al riposo, si tratta di accorgimenti che tutti noi possiamo mettere in atto per evitare di ammalarci.

Scopriamo di più!

Una delle  cause principali di tosse e raffreddore sono le repentine escursioni termiche, che possono bloccare il movimento delle ciglia che rivestono le cellule dei bronchi e dei polmoni, utili a scacciare virus e batteri. Ecco perché, prima di uscire di casa, è bene coprire naso e bocca con una sciarpa.

Capitolo a parte va dedicato al cosiddetto contagio: l'igiene è fondamentale per evitare sia di ammalarsi che di diffondere l'influenza. Ecco perché una delle più importani strategie anti influenzali risiede, semplicemente, nel lavarsi spesso le mani con acqua e sapone neutro. E' infatti meglio non esagerare con formule antibatteriche specifiche, perché si rischia di indebolire la pelle e di far diventare i batteri più resistenti.

Per quanto riguarda il riscaldamento casalingo è bene evitare di tenerlo troppo alto, in termini di gradi. La temperatura ideale è di 21-23°: una temperatura eccessiva, infatti, rischia di disidratare le vie respiratorie, rendendole più sensibili a germi e batteri

Per quanto riguarda, invece, il tasso di umidità. questo dovrebbe essere mantenuto intorno al 40-60%. E' poi necessario arieggiare gli ambienti almeno due volte al giorno perché il ricambio d’aria allontana gli agenti infettivi

Tra gli aspetti da tenere poi sotto controllo per tenere lontana l'influenza c'è poi lo stress: un organismo stressato, infatti, ha più possibilità di ammalarsi. Per questo è importante riuscire a rilassarsi e a trovare momenti da dedicare alla propria interiorità: discipline come yoga o pilates sono ottime, perché rilassano mente e corpo. In alternativa, anche una lunga passeggiata è un ottimo modo per scaricare le energie negative. 

Anche l'alimentazione è importantissima: le carenze nutrizionali, infatti, riducono le difese immunitarie. Meglio quindi evitare diete troppo drastiche o carenti di vitamine e minerali: cinque porzioni di frutta e verdura al giorno non devono mai mancare sulle nostre tavole!

Prendiamo poi l'abitudine di consumare il miele: è infatti amico della nostra salute perché agisce come un antibiotico e un antibatterico naturale. Con i primi freddi si consiglia un cucchiaino di miele al mattino da sciogliere nel latte, nel tè o caffè per disinfettare le prime vie respiratorie.

Un altro alleato della salute è senz’altro l’aglio, meno gustoso del miele ma utile a rinforzare le difese immunitarie

Inutile dire, poi, che è importante evitare di fumare in quanto il fumo indebolisce i peli nelle narici che hanno proprio la funzione di bloccare i germi prima che entrino nell’organismo.

Bisognerebbe altresì diminuire il consumo di alcolici: l’alcol, infatti, indebolisce il sistema immunitario e, inoltre, disidrata naso e gola che diventano così più esposti ai germi.

Una medicina naturale per prevenire e curare i malanni di stagioni è la vitamina C che permette all’organismo di difendersi al meglio.  Bevete spremute di arancia o mangiate tanti kiwi, un frutto che ne contiene in gran quanità.

Molti studi, inoltre, dimostrano che l’assunzione costante di probiotici riduce i casi di infezione. Si trovano nello yogurt, nelle bevande probiotiche o in appositi farmaci da banco.
 

Dormite!

Secondo alcune ricerche, chi dorme meno di sette ore a notte ha il triplo delle possibilità di ammalarsi come anche chi soffre di disturbi del sonno.  Dormire bene, quindi è un ottimo rimedio anti influenza.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI