Cosa fare per la pancia gonfia

Guida Guida

Pancia gonfia, crampi, difficoltà a digerire? Ecco alcuni consigli per eliminare il gonfiore e rilassare i muscoli dello stomaco.

Il gonfiore addominale dipende dalle cattive abitudini come quella di saltare i pasti, mangiare velocemente, cenare tardissimo e fumare a tavola. Gli esperti suggeriscono di rispettare i giusti ritmi alimentari e i tempi della digestione per digerire e assimilare il cibo senza problemi di fermentazione che gonfiano la pancia.

Cosa fare per eliminare l'aria dalla pancia?

  • Si potrebbe chiamare il "must have" della digestione, per usare un termine modaiolo: parliamo del finocchio, che, sgranocchiato crudo è la verdura anti fermentazione per eccellenza. Il finocchio cattura l'aria in eccesso e aiuta ad assorbirla. In più contiene pochissime calorie
  • Sono antigonfiore anche spezie quali il cumino, l'anice, la curcuma e l'alga kombu
  • Non tutte le verdure cotte sono facili da degradare per l'intestino per via delle fibre lunghe, eccetto per zucchine, finocchio e melanzane. In questo caso il medico può prescrivere "alfaglucano", l'enzima che aiuta a scindere le fibre
  • Stomaco e intestino sono strettamente collegati al sistema neurovegetativo: tenere a bada il nervosismo aiuta perchè meteorismo, colon irritabile, disturbi digestivi hanno una forte componente psicosomatica
  • Dopo i pasti, soprattutto dopo cena, è consigliabile una tisana che aiuti a digerire: le erbe giuste per combattere il gonfiore sono il finocchio, appunto, il rafano, la menta e l'angelica
  • Un'altra azione di attacco è una tecnica di respirazione che aiuta a rilassare i muscoli dello stomaco: basta ispirare visualizzando una pallina che sale rotolando dal bacino alla fronte ed espirare visualizzando la pallina che ruota dalla fronte al bacino

Se mangiate sano ma la pancia si gonfia come un palloncino, potrebbe essere un'allergia. Altri sintomi sono i crampi intestinali, difficoltà digestive. In questo caso sarebbe utile una visita dal gastroenterologo che può accertare grazie ad un esame del sangue, se si è in presenza di un'allergia alimentare. Tra le cause più frequenti, il lattosio e il glutine.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI