Tumori, la pillola anticoncezionale protegge dal cancro dell'endometrio

Guida Guida

Il cancro dell'endometrio ha un acerrimo nemico: la pillola anticoncezionale. Scoprite i benefici associati alla sua assunzione!

Sono finiti i tempi in cui la pillola anticoncezionale veniva accusata di mettere in pericolo la salute delle donne.

Ora l'analisi dei dati scientifici a disposizione ci dice addirittura il contrario.

Assumere la pillola anticoncezionale può proteggere le donne dal cancro

La notizia arriva dalle pagine di Lancet Oncology, che ha pubblicato i risultati di una ricerca condotta dagli esperti del Collaborative Group on Epidemiological Studies on Endometrial Cancer secondo cui basta assumerla per pochi anni per ridurre significativamente il rischio di cancro dell'endometrio, il tessuto che riveste la parete interna dell'utero.

Non solo, secondo i ricercatori, tanto più a lungo si assume la pillola e tanto maggiore è la riduzione del rischio di tumore.

Come ricorda Valerie Beral, esperta dell'Università di Oxford e coautrice dell'analisi, “ricerche precedenti hanno dimostrato che la pillola protegge anche dal cancro all'ovaio”.

Ora questi dati, risultato dell'analisi di 36 studi sul tema, stimano che negli ultimi 50 anni (dal 1965 al 2014) grazie all'uso della pillola nei Paesi ad alto reddito sono stati evitati circa 400 mila casi di cancro dell'endometrio.

In particolare, ogni 5 anni di assunzione riducono il rischio di tumore all'utero del 25% circa, e nei Paesi ad alto reddito aver assunto la pillola anticoncezionale per 10 anni riducono il rischio di sviluppare un cancro dell'endometrio dopo i 75 anni da 2,3 a 1,3 casi ogni 100 utilizzatrici.

I ricercatori hanno anche analizzato le differenze fra le pillole di vecchia e quelle di nuova generazione, caratterizzate da una minore dose di ormoni estrogeni.

Ne è emerso che i dosaggi dei farmaci più innovativi sono comunque sufficienti a ridurre l'incidenza del cancro all'endometrio.

Le persone erano preoccupate che la pillola potesse causare il cancro, ma nel lungo termine riduce il rischio di svilupparlo”, commenta Beral.

“Il forte effetto protettivo dei contraccettivi orali contro il cancro dell'endometrio – che persiste per decadi dopo averne interrotto l'assunzione – significa che le donne che li utilizzano quando sono ventenni o anche prima continuano a trarne beneficio a 50 anni e anche dopo, quando il tumore diventa più frequente”.


Foto: © goodluz – Fotolia.com
Fonte: AlphaGalileo  

Un farmaco da prescrivere

La pillola anticoncezionale può essere assunta solo sotto controllo medico. Se volete farvela prescrivere rivolgetevi a un ginecologo

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI