Alimentazione: sì ai dolcificanti per ridurre lo zucchero

Guida Guida

I dolcificanti fanno male alla salute? Scopri se puoi usarli per consumare meno zucchero!

Lo zucchero consumato dagli italiani è troppo. A puntare i riflettori sull'argomento sono stati gli esperti riunitisi a Milano in occasione dell'edizione 2016 di Nutrimi, il Forum di Nutrizione pratica, che hanno ricordato che

l'assunzione di zuccheri liberi dovrebbe essere limitata al meno del 10% dell'energia introdotta con il cibo

Possibile farlo sostituendo lo zucchero con i dolcificanti?

A quanto pare la risposta è sì. Infatti come ha spiegato Lucilla Titta, ricercatrice del Dipartimento di Oncologia Sperimentale del Campus Ifom-Ieo di Milano, alcuni falsi miti sui dolcificanti dovrebbero essere messi da parte.

A renderlo difficile sono le notizie diffuse sul tema che, nell'insieme, risultano contrastanti.

Le divergenze sarebbero però spesso dovute ai diversi protocolli utilizzati negli studi, alle loro finalità e ad errate interpretazioni.

Secondo Titta, alla luce delle conoscenze attuali,m i dolcificanti potrebbero essere davvero efficaci nell'aiutare a ridurre lo zucchero assunto con l'alimentazione.

L'esperta ha però sottolineato l'importanza di utilizzare questi prodotti all'interno di un'alimentazione corretta e nelle giuste quantità. Il loro utilizzo aiuterebbe anche a desensibilizzarsi poco alla volta al gusto tipicamente dolce dello zucchero.

Dobbiamo aspettarci una vera e propria disintossicazione priva di effetti collaterali?

Titta ha ricordato che i dolcificanti sono additivi alimentari sottoposti a una regolamentazione europea e che le regole cui devono sottostare sono state elaborate in base ai risultati di valutazioni precise e accurate della loro sicurezza per tutte le fasce della popolazione.

Se utilizzati in modo corretto, quindi, questi prodotti non dovrebbero mettere in pericolo la salute. In caso di dubbi rivolgersi al proprio medico resta, come in ogni altro caso, la scelta migliore.

Foto © aneta_gu – Fotolia.com 

Dolcificanti, quanti ne esistono?

I dolcificanti sono molti e molto diversi fra loro. Il loro elenco include eritritolo, sorbitolo, mannitolo, xilitolo, isomalto, aspartame, acesulfame K, saccarina, sucralosio e l’estratto di Stevia. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI