Come allenare tutto il corpo con il rowing

Guida Guida

Allenamento indoor ispirato al canottaggio per un fisico tonico e asciutto  

Gambe e braccia impegnate alla massima potenza con il rowing, versione indoor del canottaggio da eseguirsi in sella a un vogatore, in palestra o a casa.

Il rowing è un ottimo allenamento cardiovascolare, che impegna gambe, braccia e pettorali e nel contempo migliora il sistema cardiovascolare. Fino a 600 calorie in 45 minuti!

Praticare il rowing favorisce l'innalzamento del ritmo cardiaco, migliora il metabolismo, rinforza e tonifica i muscoli delle cosce, gli addominali, i muscoli delle braccia e i pettorali.

  • Una lezione di rowing in palestra comporta un allenamento di gruppo a ritmo musicale variabile.
  • Si inizia con del riscaldamento, con vogate blande, per proseguire con la parte centrale della lezione in cui il movimento diventa via via più rapido.
  • Alla fine della lezione segue il defaticamento e poi lo stretching e l'allungamento muscolare, a vogatore fermo.


Ma il rowing si può fare anche a casa, se avete un vogatore: potete trovarli in rete anche a meno di 100 euro.

  • Nella vogata, le gambe si piegano, le braccia si distendono e viceversa; la schiena rimane ferma e dritta, mai piegata in avanti. Il remo va tirato all'altezza dell'ombelico, con i gomiti che vanno all'indietro.
  • Un esercizio perfetto per la schiena è la presa rovesciata: afferrate il remo con il palmo delle mani verso l'alto e le mani ben distanziate sul remo.
  • Per le braccia allenatevi tirando il remo verso il petto, tenendo i gomiti bassi rispetto alle spalle: in questo modo allenate i muscoli posteriori delle braccia, i deltoidi.
  • Per i glutei: quando piegate le gambe, portate le ginocchia al petto, sollevando leggermente i talloni.
  • Potete usare anche solo le braccia per rinforzare i pettorali e le braccia stesse: tirate il remo verso di voi, a gambe ferme, e rilasciate e così via.
  • Se tirate il remo lateralmente, afferrandolo solo con una mano e ruotando leggermente il busto verso il lato stesso, allenerete anche gli addominali.


FOTO Flickr Dave Traynor

 

L'allenamento è più faticoso se piegate del tutto le gambe fino al petto, meno faticoso se piegate fino a 1/4 del carrello.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI