Come allenarsi a casa con il grid: stretching per la schiena

Guida Guida

Il grid è ottimo per fare stretching, alleviare i dolori, tonificare  

Ottimo per rilassare, distendere i muscoli e sciogliere le contratture: il grid è un perfetto e comodo alleato per tonificare e fare stretching!

Il grid è lo strumento che viene utilizzato nella Trigger Point Therapy, cioè per eseguire l'automassaggio agendo sui "trigger points" ovvero sui punti in cui si focalizza il dolore, rimuovendo gli squilibri muscolari causati da movimenti errati, sovraffaticamento da allenamento, sport asimmetrici ecc.

Ogni movimento presuppone un utilizzo attivo dei muscoli, perciò oltre a fare stretching tonificate anche i muscoli: doppio risultato con un solo gesto!

  • Dieci minuti al giorno e ritroverete sollievo dal mal di schiena.
  • Vi serve un tappetino e un grid, che potete trovare un po' ovunque nei negozi specializzati in articoli sportivi.
  • Fate questi movimenti almeno 3 volte a settimana per ottenere il doppio risultato stretching + tonificazione
  • Iniziate ogni movimento posizionandovi con la parte del corpo interessata sul cilindro, poi rotolate lentamente, in entrambe le direzioni, finchè trovate il punto dolente.
  • Tenete poi la posizione per 5-10 secondi, quanto basta per sentire il rilassamento del muscolo, poi muovetevi sullo stesso muscolo, fino a trovare un nuovo punto dolente. Ripetete 3-5 volte.
  • Se anzichè su un tappetino vi mettete sul letto avrete un risultato più soft, utile se il dolore è troppo intenso.

 Stretching per la schiena

  • Mettetevi a pancia in su, con il grid posizionato in modo orizzontale sotto la parte alta della schiena, giusto poco sotto le scapole.
  • Piegate le ginocchia, appoggiate bene i piedi a terra e le mani dietro la testa. Contraete gli addominali e premete sui piedi, sollevate leggermente le anche per far rotolare lentamente il grid fino a metà schiena.
  • Trovate un punto dolorante, rimanete così qualche secondo, rilasciate, poi ripetete.
  • Dalla posizione precedente fate rotolare il grid sotto la parte bassa della schiena, tenendo le ginocchia piegate e le braccia larghe a terra.
  • Contraete gli addominali e inclinatevi leggermente a sinistra, per toccare i muscoli della parte sinistra della schiena. Premete sui piedi e rotolate avanti e indietro, da metà schiena fino alla cima delle anche, fermandovi quando trovate un punto dolente: tenete la posizione, rilasciate, ripetete.
  • Cambiate lato e ripetete sulla parte destra della schiena.


- Per uno stretching ancora più profondo, tenete le anche sollevate.

Allenarsi a casa con il grid: leggete il primo post sull'allenamento con il grid e il secondo post con altri utili esercizi! E infine l'ultimo post con lo stretching per gambe e glutei!

Foto: TP Therapy

 

La perdita di elasticità di muscoli e giunture è spesso la causa del dolore: cercate di evitare le posizioni scomode e fate sempre qualche minuto di stretching al mattino.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI