Acroyoga: lo yoga a due “in volo”

Guida Guida

Salute fisica e mentale in una disciplina yoga che punta a mantenere la forma in coppia. Da provare!  

Si chiama Acroyoga lo yoga che si pratica in coppia per ritrovare forma, benessere ed equilibrio. Lo praticano Gisele Bundchen e Lena Dunham, tanto per fare qualche esempio, per allenare elasticità, forza ed equilibrio.

Nell’Acroyoga si duetta con il partner mettendo in atto posizioni di coppia per tonificare tutti i muscoli e rinforzare la schiena

  • Servono forza ed equilibrio per allenarsi con le posizioni yoga da fare in coppia, nelle quali uno dei partner sostiene l’altro
  • Saggezza spirituale, potere dell’acrobatica e gentilezza del massaggio thai si uniscono in un’unica disciplina
  • Acroyoga infatti combina lo yoga classico di matrice indiana, il massaggio thai e la ginnastica acrobatica


Una seduta di Acroyoga si svolge in coppia e dà vita a una sorta di massaggio thai in volo, con figure sospese.

  • L’ispirazione della disciplina rimangono comunque lo yoga tradizionale e la respirazione pranayama.
  • Le manovre possono essere eseguite in maniera terapeutica per curare dolori ossei: i benefici sulla colonna vertebrale sono immediati, poiché il peso del corpo in movimento e in sospensione crea spazi tra le vertebre e impedisce fastidiosi accavallamenti
  • I benefici dell’Acroyoga tuttavia non sono solo fisici: si acquisisce sicurezza e si impara a uscire dal rapporto esclusivo con se stessi per trovare il partner
  • Tutti possono praticare Acroyoga, anche chi soffre di scoliosi e artrosi cervicale e chi vive periodi di stress, agendo sul sistema nervoso centrale

Leggete anche come fare yoga contro il mal di schiena!

Grazie all’allenamento a due si lavora su tutto il corpo sfruttandone il peso: ne beneficiano in particolare le ossa e i muscoli della schiena, le spalle e le braccia, tutta la fascia del core.

Condizione imprescindibile per poter fare Acroyoga è fidarsi del proprio partner in maniera assoluta: solo così le posizioni in equilibrio e in sollevamento possono riuscire al massimo.

Tre le figure previste nell’Acroyoga

  • la base è la persona che sostiene il partner e gli permette di eseguire le posizioni “in volo”
  • il volatore è la persona che assume le posizioni
  • l’assistente è chi assiste e assicura che tutte le posizioni avvengano in sicurezza.

Una parte essenziale della pratica dell’Acroyoga è che lavorando con la gravità si alleviano le tensioni che si creano al livello dei muscoli, delle articolazioni e della colonna vertebrale.

foto By Earl McGehee www.wikipedia.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI