Come trovare l'equilibrio in inverno con lo yoga (2a parte)

Guida Guida

Respirazione, meditazione ed esercizi utili a combattere il freddo

In ogni stagione lo yoga può essere utile ad aiutare il corpo a stare meglio: in estate come inverno, lo yoga protegge e rinforza, rilassa e distende.

Lo yoga è utile non solo per tonificare i muscoli, sciogliere le articolazioni e aumentare l'elasticità del corpo.

Nella stagione fredda il corpo ha bisogno di essere riscaldato e protetto. Il sistema immunitario va rinforzato per far fronte ai malanni di stagione. La disciplina dello yoga è un vero toccasana, uno strumento da usare in ogni momento per stare meglio.

Le posizioni yoga di meditazione, ad esempio, possono essere utili per rafforzare la funzionalità respiratoria. Sedetevi a gambe incrociate, con le mani sulle ginocchia e respirate a lungo, lentamente, lasciando che il torace si espanda e si contrae al massimo.

  • Una posizione utile può essere quella del loto, che vedete in foto.

Altre posizioni yoga aiutano a rinforzare le difese immunitarie.

Provate con la posizione Kapalabhati: lucentezza del capo. Sedetevi in posizione comoda, con il busto eretto. Ad occhi chiusi, inspirate a fondo con il naso, poi espirate quasi completamente e svuotate del tutto la pancia con un'espirazione forza, come se vi soffiaste il naso, contraendo gli addominali. Ripetete inspirando senza sforzo, ed espirando a fondo: fate fino a 20 ripetizioni consecutive. All'ultima espirazione segue un'inspirazione profonda: trattenete il respiro a lungo e poi espirate.

  • La posizione purifica i polmoni e migiliora gli scambi di ossigeno-anidride carbonica. Aiuta chi soffre di disturbi respiratori.

La posizione Navasana o Naukasana è la posizione della barca. Nauka è infatti la canoa che scivola sulle acque. Mettetevi a pancia in su, distese e rilassate: inspirando sollevate le gambe, tenendole unite, insieme alla testa alle spalle e alle braccia. Cercate il vostro punto di equilibrio sul coccige. Le braccia devono essere tese, all'altezza delle ginocchia, con i pugni chiusi o con i palmi verso l'interno. Mantenete la posizione per 5 respiri, poi tornate distese.

  • La posizione è utile per eliminare le tensioni, attiva il calore e l'energia, tonifica gli organi, tonifica i muscoli addominali, stimola il sistema digestivo, rimuove la stanchezza.


Leggete anche i nostri post sullo yoga kundalini e lo yoga del risveglio!
 

FOTO Flickr Odysseyfx

Meglio eseguire la pratica yoga lontano dai pasti, in particolare quelle posizioni che si concentrano su respirazione e addominali

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI