Come imparare a fare yoga: posizione del guerriero II e III

Guida Guida

Due posizioni simili tra loro che richiedono forza ed equilibrio  

La posizione del guerriero o Virabhadra Asana nella disciplina dello yoga è presente in tre versioni: abbiamo già illustrato la posizione del guerriero I, che trovate qui>>

Ora parleremo delle posizioni II e III molto simili alla prima ma via via più impegnative.

La posizione del guerriero impegna intensamente le gambe, la schiena e le braccia e richiede equilibrio e forza. Tonifica gli addominali e migliora la postura.

Il guerriero II

  • Dalla posizione Tadasana allontanate i piedi, con un piccolo saltello, a una distanza di circa un metro l'uno dall'altro. Sollevate le braccia lateralmente, in modo che siano parallele al pavimento, allargando le scapole. I palmi sono rivolti verso terra.
  • Ruotate il piede destro verso l'esterno di 90 gradi, e ruotate leggermente il piede sinistro verso l'interno. Allineate i due talloni.
  • Espirate e piegate la gamba sinistra: il ginocchio deve trovarsi sulla stessa linea del tallone. La coscia rimane parallela al pavimento.
  • Mantenete le spalle frontali, sulla stessa linea dei piedi e del bacino. Premete l'esterno del piede destro sul pavimento.
  • Allungate le braccia, tenete le spalle sopra il bacino e premete il coccige verso il pube.
  • Voltate la testa a sinistra e guardate sopra le vostre mani.
  • Mantenete la posizione 60 secondi, poi inspirate per raddrizzarvi.
  • Cambiate piede e ripetete.


Il Guerriero III

  • Dalla posizione Tadasana piegatevi in Uttanasana. Espirate e fate un passo indietro con il piede sinistro, mentre il ginocchio destro è piegato ad angolo retto.
  • Portate le mani al ginocchio destro, la mano destra esterna, quella sinistra interna. Spingete con le mani sollevando il dorso e con un'espirazione ruotatelo verso destra.
  • Ora distendete le mani in avanti, parallele al pavimento e tra loro, con i palmi che si guardano. Spingete il tallone destro verso terra. Sincronizzate la distensione della gamba destra e l'elevazione della gamba sinistra dietro di voi.
  • Abbassate il busto in avanti, allineandolo alla gamba sinistra che sta dietro.
  • Stabilizzate la posizione piantando bene a terra il piede destro. Tenete braccia, busto e gamba sinistra paralleli al suolo.
  • Rimanete in posizione 30 secondi, poi invertite le gambe.

© mocker_bat - Fotolia.com

La posizione del guerriero, in particolare la versione III, è particolarmente impegnativa perchè richiede un buon equilibrio: tenete il corpo in linea, e rimanete ben in appoggio su tutto il piede.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI