Come vincere lo stress e dimagrire con lo yoga - parte 2

Guida Guida

Impara a fare le posizioni yoga che fanno bruciare calorie e scolpiscono il fisico. Combattere lo stress e dimagrire contemporanemanete può essere molto semplice!  

Fisico scolpito, zero stress e meno grasso? Possibile, con lo yoga! Lo yoga si conferma essere una disciplina utile non solo a ritrovare l'equilibrio interiore e a combattere lo stress, ma anche a rinforzare i muscoli e dimagrire.

I movimenti proposti nel workout si concentrano su addominali, glutei e cosce, per assottigliare e ridurre.

Il workout yoga prende spunto dalle posizioni basi dello yoga come la sedia, l'albero e il cane a testa in giù per esercitare gambe, addominali e glutei in modo intenso.

  • Il circuito va ripetuto 2 volte.
  • Per ogni gruppo di movimenti, il primo movimento è a ritmo cardio, per bruciare calorie, mentre il secondo serve a scolpire il muscolo.
  • Per rilassarvi e combattere lo stress, rimanete nella posizione ionizale per 3 respiri profondi.
  • Fate tutti gli esercizi 2-3 volte a settimana.
  • Iniziate con i primi due esercizi, che abbiamo spiegato nel primo post dedicato al Workout yoga - zero stress e meno grasso!


Per spalle, addominali, glutei e gambe
Movimento 1: Iniziate nella posizione del Guerriero II: in piedi, gambe larghe quanto le anche, braccia distese lateralmente con i palmi delle mani rivolti verso il basso, scendete in affondo laterale con la gamba destra: la punta del piede destro guarda a destra, il ginocchio è sopra la caviglia, mentre la gamba sinistra è distesa.

Mantenendo l'affondo, spostate il busto verso sinistra, con la mano sinistra che scivola sulla coscia e scende fino alla caviglia, e il braccio sinistro che va verso l'alto.
Con i piedi ben fermi e la posizione delle gambe invariata, invertite velocemente la posizione delle braccia, portando il busto verso destra: la mano destra dietro la coscia e il braccio sinistro verso il cielo.
Fate in questo modo 10 ripetizioni, poi invertite la posizione.

Movimento 2: Iniziando nella posizione del guerriero II, con i piedi larghi quanto le anche, le braccia distese lateralmente i palmi rivolti verso il basso, andate in affondo verso sinistra, con la punta del piede sinistro che punta all'esterno, il ginocchio sopra la caviglia e la gamba destra distesa.

Fate perno sui talloni, tenendo le punte dei piedi verso l'esterno: scendete in squat.
Solevate i talloni e molleggiate 3 volte, scendendo con i glutei verso i talloni.
Fate perno di nuovo sui talloni per tornare nella posizione del Guerriero II, stavolta guardando verso destra: puntate il pede destro a destra e quello sinistro in avanti, spostando il peso del corpo verso la gamba destra, piegata, mentre distendete la sinistra e guardate verso destra.
Fate in questo modo 6 ripetizioni.

Per addominali
Movimento 1: In posizione di flessione, bilanciatevi su punte di piedi e avambracci. Il corpo è in linea, dalla testa ai talloni. Piegate ora il ginocchio destro, poi il sinistro, in modo alternato e veloce, toccando il tappetino; continuate così per 1 minuto.

Movimento 2: Iniziate sempre in posizione di flessione, mantenendo il corpo in linea retta e in appoggio su punte dei piedi e avambracci.
Sollevate il piede sinistro dal tappetino e allargate la gamba lateralmente: tenete per un respiro, poi tornate in posizione. Fate lo stesso con il piede destro.
Fate in questo modo 10 ripetizioni.

Per braccia, addominali, glutei
Movimento 1: Mettetevi nella posizione del cane a testa in giù: a quattro zampe, premete le dita sul pavimento e spingete le anche all'indietro e verso l'alto, mentre andate indietro di un paio di passi con i piedi, formando una V rovesciata. Bilanciatevi su piedi e mani, tenendo i talloni a terra.
Mantenendo la posizione, portate il ginocchio sinistro verso il petto, poi spingete il tallone sinistro all'indietro, distendendo la gamba sinistra dietro di voi. Portate poi il ginocchio di nuovo al petto: fate questi movimenti velocemente.
Fate 10 ripetizioni poi invertite la posizione e ripetete altre 10 volte.
 

Movimento 2: Rimettetevi nella posizione del cane a testa in giù: a quattro zampe, spingete le anche verso l'alto distendendo le gambe e formando una V rovesciata, indietreggiando di qualche passo. Stabilizzate la posizione con i talloni a terra.
Mantenendo questa posizione sollevate il piede destro, piegando il ginocchio di 90 gradi: poi, sollevate la gamba in modo che la coscia destra rimanga allineata al corpo. Tenendo la gamba destra piegata, piegate anche il ginocchio sinistro, abbassandolo verso il pavimento, poi distendetelo.
Fate 10 ripetizioni come spiegato, poi invertite le gambe e fatene altre 10.

© Africa Studio - Fotolia.com

 

Per rilassare la mente, mantenete la concentrazione e fate attenzione al respiro e alle posizioni, come si fa nello yoga.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI