Come purificarsi in primavera con lo yoga

Guida Guida

Sette posizioni yoga che distendono e favoriscono l'eliminazione delle tossine, per iniziare la primavera con il giusto sprint!

Iniziate a sentire il ritmo della primavera, grazie alle temperature più miti e all'allungamento delle giornate?

E' il momento adatto per rigenerarsi e purificarsi dopo il freddo dell'inverno con lo yoga che risveglia il vostro ritmo!

Vi proponiamo una serie di esercizi yoga che, praticati ogni giorno, vi aiuteranno a bilanciare, equilibrare, purificare corpo e mente. 

Potete fare gli esercizi anche ogni giorno, appena sveglie

 
  • Rotazione spinale da sedute:  distendete la schiena, le spalle e i fianchi. Sedetevi con le gambe distese e andate in avanti verso detra, piegate le ginocchia e ruotate le gambe a sinistra. I piedi dovrebbero stare a terra, esterni all'anca sinistra, con la caviglia sinistra sull'arco del piede destro. Inspirate e allungate la schiena. Espirate ruotando il busto a destra cercando di tenere i glutei a terra. Muovendovi a destra, portate la mano sinistra sotto il ginocchio destro. Rimanete  così per 10 respiri, poi tornate al centro, distendete le gambe e ripetete la posa al contrario
 
  • Posizione del gatto e della mucca: due posizioni che lavorano insieme e aiutano a liberarsi dallo stress, dalle tensioni e dall'ansietà, massaggiando la schiena e gli addominali. Mettetevi a quattro zampe, con le mani sotto le spalle. Inspirando, sollevate la testa verso l'alto e toccate il pavimento con la pancia. Espirando, ruotate la schiena verso il soffitto e portate la testa verso il basso. Usate il respiro per muoversi tra queste due posizioni. Ripetete almeno 10 volte
 
  • Posizione del fanciullo: distende le anche, le cosce, le caviglie, oltre a rilassare e calmare la mente. La posa aiuta anche a ripristinare il giusto flusso circolatorio. Cercate di tenere la posizione più a lungo possibile. Inginocchiatevi a terra, portate le ginocchia insieme e il sedere vicino ai piedi. Espirate, e muovete il busto in avanti, finché la parte alta del corpo riposa sopra le cosce e la fronte tocca terra. Controllate il respiro, cercate di respirare nella schiena e immaginate la spina dorsale che si distende

FOTO © mr.markin - Fotolia.com

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI