Come tonificare le gambe: esercizi base in piedi

Guida Guida

Esercizi semplici ma mirati vi aiuteranno a mantenere in forma le gambe, grazie a muscoli tonici e ben allenati.

Avere gambe snelle, toniche e senza cellulite e cuscinetti è un po' il sogno di ogni donna: lo sa pure Kim Kardashian, trentenne regina del reality Usa, che ha di recente confessato di aver bisogno di un bel po' di allenamento in vista della prova bikini, per ridare tono alle gambe e combattere la cellulite.

 

Al di là della costituzione fisica di ognuna, ciò che conta per tonificare le gambe è tenerle sempre in movimento.

 

Andate in bicicletta, fate le scale e camminate più possibile, lasciando a casa la macchina.

 

Ne trarranno giovamento la circolazione, evitando la sensazione di pesantezza serale, il metabolismo che spinge a bruciare i grassi e il tono muscolare.


Per muscoli tonici e scattanti si può abbinare al movimento fisico costante una serie di esercizi mirati: è sufficiente dedicare a questa importante parte del nostro corpo una quindicina di minuti al giorno (se poi avete più tempo, ancora meglio!). Così tonificare le gambe sarà semplice e poco impegnativo.

 

Vi proponiamo di seguito alcuni esercizi semplici per tonificare le gambe, che comportano in qualche caso anche un lavoro sui glutei.

Cosa serve: un tappetino e 15/20 minuti di tempo.

 

Parte esterna delle cosce - Aperture laterali: in piedi, a gambe tese e unite, sollevate lateralmente la gamba destra tesa, più che potete ma senza sforzare eccessivamente. Il movimento è lento sia quando sollevate che quando ritornate in posizione. Eseguite 3 serie da 5 sollevamenti per gamba.

 

Parte anteriore e posteriore delle cosce - Affondi: in piedi a gambe leggermente divaricate, allargate le braccia per darvi equilibrio e allungate la gamba destra in avanti come a fare un passo molto lungo, poi piegatevi sulle gambe finché il femore destro rimane parallelo al pavimento. Non sollevate il tallone della gamba che state piegando. Tornate alla posizione originale e ripetete con l'altra gamba. Ripetete in 3 serie da 5 per ogni gamba.

 

Parte anteriore e posteriore delle cosce, glutei - Piegamenti: a gambe aperte tese, con i piedi paralleli, scendete con il sedere verso il basso, piegando entrambe le gambe a formare un angolo retto. Ritornate in posizione. I movimenti devono essere lenti e controllati: 3 serie da 5 piegamenti.

 

Parte posteriore della coscia - Sollevamento dei polpacci: in piedi a gambe unite, appoggiatevi con le mani al  muro o a un sostegno. Piegate la gamba destra sollevando il piede all'indietro, parallelo al pavimento. Tenete la posizione e cercate di avvicinare il più possibile il piede alla coscia. Ripetete 3 serie da 5.

 

Seconda parte degli esercizi per le gambe - in piedi

 

Gambe e glutei in forma

Costanza e allenamento

Non c'è  nulla di più efficace, per mantenere le gambe giovani, snelle e scattanti, di un movimento fisico moderato ma costante nel tempo: meglio camminare quindici minuti ogni giorno che concentrare la seduta di allenamento con due ore consecutive nel weekend.
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI