Come dimagrire in acqua: non solo nuoto

Guida Guida

Nuotare, correre, fare esercizi: al  mare, al lago o in piscina, approfittate dell'acqua per tonificare e snellire con metà della fatica (e del sudore)  

Snellire e tonificare senza sudare (o quasi)? Non è impossibile se avete la fortuna di stare al mare per un po' o di frequentare il lago o una piscina.

L'acqua fornisce una resistenza fino a 15 volte superiore rispetto a quella dell'aria: in acqua si bruciano calorie fino a 3 volte e mezzo in più rispetto a una classica attività all'aria aperta.

Allora che aspettate? Seguite i nostri consigli e via con la tonificazione!

  1. Stare a galla in acqua alta vi permette di snellire e tonificare i muscoli molto velocemente. Cercate di stare in acqua muovendo velocemente le gambe, per 30 secondi alla volta. Poi galleggiate sulla schiena per 30 secondi. 30 di questi semplici movimenti al giorno e brucerete fino a 300 calorie.
  2. Flessioni: sono più facili da eseguire in acqua, pur rimanendo esercizi ad alto impatto e intensità, perfetti per tonificare braccia, spalle, pettorali. Mettetevi in acqua bassa e fate 2 o 3 serie da 15 ripetizioni.
  3. Anche gli affondi sono meno faticosi da eseguire in acqua: mettetevi con l'acqua fino alla vita, e andate in affondo in avanti con il piede destro, in modo che la coscia sia parallela al pavimento della piscina o al fondo del mare. Poi con un saltello date una sforbiciata con le gambe e atterrate con la gamba sinistra in avanti. Fate fino a 20 ripetizioni.
  4. Tonificare le gambe? L'acqua realizza un perfetto contrasto ai movimenti, che permette di tonificare e snellire al meglio. Con l'acqua che arriva alla vita, provate a slanciare una gamba in tutte le direzioni: prima in avanti, poi all'indietro e infine laterale. Tenete ciascuna posizione per qualche secondo e alternate le gambe, ripetendo il movimento completo per 15 volte.
  5. Squat e jogging per bruciare calorie innalzando il ritmo metabolico: con l'acqua alla vita, scendete in posizione di squat fino ad arrivare con l'acqua al petto, poi con un salto distendetevi e fate jogging per 10 secondi. Ripetete questo esercizio 3 volte, cercando di resistere ogni volta almeno per un minuto.
  6. Camminate: piuttosto che sul bagnasciuga, camminate con l'acqua che arriva a metà coscia o anche soltanto a metà polpaccio. In tutti i casi la resistenza dell'acqua aiuterà a tonificare le gambe.
  7. Vi piace saltare tra le onde? Ottimo! Farete efficaci squat senza rendervene conto: rimanete con l'acqua alla vita, scendete verso il basso con i glutei e saltate quando arriva l'onda. Per variare potete saltare all'indietro o lateralmente oppure fare delle sforbiciate con le gambe.
  8. Se vi piace nuotare, questo è certamente il modo migliore per bruciare molte calorie! Ci sono poi degli accorgimenti per aumentare la velocità della nuotata e bruciare più calorie.

    Ad esempio:
  • ponetevi un obiettivo, anche piccolo, per fare sempre di meglio. Se nuotate in piscina ad esempio potete porvi l'obiettivo di una vasca in più ogni volta che vi allenate.
  • Alternate sprint brevi, più lunghi percorsi e solo brevi pause di massimo 15 secondi: l'allenamento a intervalli vi aiuterà a bruciare più in fretta.
  • Cantate e ascoltate musica anche nuotando: il ritmo della musica vi spingerà ad accelerare la nuotata.



Foto PhotoXpress©MaxFx

 

Sedetevi in riva al mare, sul bagnasciuga, di spalle al mare: le onde su glutei, punto vita e schiena esplicano un benefico massaggio anticellulite.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI