Come dimagrire per l'estate con gli esercizi in acqua

Guida Guida

Fare esercizio in acqua è l'ideale quando fa caldo: non si suda, si fa meno fatica, e si consumano grassi e calorie grazie alla resistenza dell'acqua.  

Se d'estate con il caldo non riuscite né ad allenarvi in palestra né a fare sport outdoor, come corsa o camminata o bicicletta: provate a esercitarvi in acqua: sarete pronte per l'estate e la prova costume in poco tempo!

In acqua si fa meno fatica e si suda di meno, però, grazie alla resistenza che essa oppone al movimento, il consumo calorico è assicurato. Leggete anche i nostri post Dimagrire in acqua: non solo nuoto!

Un workout che combina movimenti pliometrici e cardio ad alta intensità è quello che vi serve per bruciare calorie e grassi in quantità!

Esercitarsi in acqua permette inoltre di ridurre il rischio di infortuni, perché il carico del corpo su ginocchia e caviglie è molto ridotto.

Solo 30 minuti al giorno, per cinque giorni a settimana, e il vostro corpo ritornerà tonico e snello in tempo per la prova costume.

Iniziamo con degli utili consigli prima di cominciare ad allenarvi:

1. Tenete gli addominali e tutta la fascia del core ben contratti: vi aiuterà a mantenere il bilanciamento in acqua. Mantenete la contrazione durante tutto l'esercizio, ma non trattenete il respiro.
2. Fate attenzione a come svolgete i movimenti: cercate sempre di fare più ripetizioni possibile per ciascuna serie, per bruciare più calorie ma non andate troppo veloce perdendo in stabilità e controllo.

  • Fate gli esercizi in piscina o al mare con l'acqua che arriva al petto.
  • Prendete una banda elastica, preferibilmente con manici.
  • Munitevi di cronometro.
  • Iniziate il workout con del riscaldamento: fate una nuotata o muovetevi in acqua.
  • Fate ogni circuito 2 volte. In tutto il workout si compone di 3 circuiti.
  • Tra un circuito e l'altro, fate il circuito cardio che vi spieghiamo qui sotto.
  • Terminate con due minuti di defaticamento e stretching.

1. Circuito cardio
Corsa in acqua: tenete gli addominali contratti e correte da un lato all'altro della piscina. Correte muovendo le braccia e sollevando le ginocchia al petto. Continuate per un minuto.
Saltelli: in piedi a gambe larghe quanto le anche, abbassatevi in squat, tenendo le ginocchia dietro le punte dei piedi. Poi saltate, sollevando le braccia sopra la testa e sollevando i piedi da terra. Poi atterrate dolcemente in squat. Continuate per un minuto.

 

Foto © Andres Rodriguez - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI