Come avere gambe snelle e sode: il workout ispirato alla danza

Guida Guida

La danza classica è ottima per tonificare gambe e glutei. E allora ecco una serie di esercizi di tonificazione ispirati a quest ferrea disciplina!   

Avere gambe belle e toniche non è questione di fortuna o semplice genetica: se spesso vi trovate a invidiare star e celebrities sappiate che alla base delle loro gambe toniche e scolpite c'è, spesso, tanto allenamento

E se non vi piacciono gli allenamenti che coinvolgono i pesi, sappiate che potete optare per workout basati sulla danza classica: le ballerine, si sa, hanno delle gambe fantastiche e si allenano a corpo libero, senza utilizzare pesi o pesetti.

Ecco quindi una serie di esercizi basati sui dettami della danza classica

Informazioni preliminari:

  • Ripetete ogni esercizio 15 volte e fate tutti gli esercizi in rapida sequenza
  • Prestate attenzione alla posizione e concentratvi su di essa
  • Quando lavorate a una gamba, ripetete 10 volte per gamba

GLI ESERCIZI

Il Pliè
Il pliè lavora su tutta la gamba, incluso l'interno coscia; coinvolge inoltre i glutei  e coinvolge anche i glutei.
Qualche consiglio: per rendere il movimento più intenso, tenente la posizione in pliè basso e spingete verso il basso con le ginocchia esterne.
La posizione: gambe divaricate, punte dei piedi in fuori e mani in vita, scendete con i glutei verso il basso tenendo il busto dritto.

 

 

Un post condiviso da Mathias (@ballet.beginner) in data:


Sulle punte
Gli esercizi o sollevamenti sulle punte tonificano i polpacci e rinforzano piedi e caviglie
Qualche consiglio: per ottenere il massimo da questo esercizio, fatelo a piedi scalzi e tenete i talloni uniti mentre li alzate. Altrimenti potete fare i sollevamenti un piede per volta, tenendo l'altro leggermente sollevato da terra.
La posizione: mettetevi di fianco a una sedia, talloni uniti e punte all'infuori; appoggiate una mano sulla sedia e l'altra sul fianco. Sollevatevi sulle punte dei piedi, tenete per 2 secondi, poti tornate alla posizione di partenza.

Sollevamenti posteriori
I sollevamenti posteriori vi aiuteranno a sollevare i glutei grazie alle cosiddette alzate delle gambe all'indietro.
Qualche consiglio: l'esercizio richiede bilanciamento ed equilibrio oltre a forza e coordinazione. Attraverso ripetizioni lente e controllate sentirete i glutei bruciare!
La posizione: di fianco a una sedia, appoggiatevi a essa con una mano mentre l'altra è sul fianco; le punte dei piedi guardano all'esterno. Piegate una gamba con il ginocchio che punta lateralmente e il piede sul ginocchio opposto. Tenendo la gamba piegata spingetela all'indietro sollevandola più che potete, senza inarcare la schiena.

 

Un post condiviso da Caitlin McGunnigle (@scottish.ballerina) in data:


Archi con le gambe
Gli archi con le gambe sono gli esercizi migliori per snellire la parte alta delle cosce ed eliminare i rotolini. Il movimento, infatti, sollecita la parte esterna della coscia e le anche.
La posizione: sdraiate a terra sul lato sinistro, appoggiatevi sull'avambraccio sinistro; tenete la gamba sinistra a terra e distendete la destra davanti a voi, con la punta del piede che tocca a terra; sollevate la gamba facendo un arco sopra il corpo; ruotate la gamba e abbassatela dietro di voi, tenendola parallela al suolo, poi tornate in posizione di partenza.

 

Foto © Martinan - Fotolia.com 

Tenete le punte dei piedi in tensione durante l'allenamento, proprio come fanno le ballerine!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI