Correre d’inverno: 5 consigli utili

Classifica Classifica

Per chi non rinuncia a correre anche con le temperature gelide, ecco alcuni consigli utili!  

Freddo, ghiaccio per strada, a volte neve o pioggia; tasso di umidità spesso alto, temperature sotto zero. Questo è l’inverno. L’inverno, per chi corre, è una sfida da vincere: basta seguire alcune regole! Così come correre in estate ha i suoi punti deboli e le sue regole da seguire per non incorrere in colpi di sole, svenimenti e crampi, anche la corsa outdoor invernale ha dei punti fermi da seguire.

Rispettate le semplici regole che vi proponiamo e correrete al top!

5. Indossate l'abbigliamento giusto 

via GIPHY

Fate attenzione a come vi vestite: cappello, scaldacollo, guanti. Scegliete tessuti che scaldano ma evitate la lana. Indossate un abbigliamento tecnico, coprite naso e bocca, e le estremità, che tendono a raffreddarsi più in fretta e a gelare: piedi, mani, testa. Maglia a manica lunga, poi maglia termica, giacca antivento.


4. Aumentate gradualmente l'intensità

via GIPHY

Partite piano: riscaldate i muscoli prima di uscire per non incorrere poi in infortuni, poi iniziate a correre lentamente ma senza fermarvi fino a raggiungere il vostro ritmo. Tornate a casa sempre correndo per non raffreddarvi.

3. Attenzione al percorso

 

via GIPHY

Guardate dove andate: fate attenzione a buche e pozzanghere per non bagnarvi o cadere. Occhio anche a ghiaccio e neve. Indossate delle scarpe da running, e non da neve!

2. Non esagerate

via GIPHY

Non spingetevi troppo al limite delle forze. Il freddo non è amico della potenza muscolare perchè è difficile avere i muscoli caldi molto a lungo.

1. Stretching e relax 

via GIPHY

Al rientro, stretching per le gambe e sotto la doccia, anzi meglio in un bagno caldo, per defaticare i muscoli e rilassarli.


Foto © Halfpoint - Fotolia.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI