Come allenarsi in primavera

Guida Guida

Temperature più alte, più luce durante il giorno: il risveglio della primavera coinvolge anche il nostro corpo, che va abituato ai nuovi ritmi con alimentazione controllata e movimento fisico.

Sole, giornate più lunghe, temperatura migliore: arriva la primavera! Finalmente la stagione fredda si allontana a grandi passi e si avvicina il tempo dei weekend fuori porta, delle corse al parco, delle gite in piscina...Con la bella stagione aumentano le occasioni per fare sport e ci si muove con piacere e maggiore entusiasmo.

Via le felpe e i maglioni, rimane forse qualche rotolino di troppo accumulato con aperitivi festaioli e cene tra amici? Allora forza, mettetevi in moto subito, è il momento giusto per allenarsi e tornare in forma, non solo in vista delle prossime vacanze estive e della consueta prova costume.

 

Fare sport ed essere in forma è una filosofia di buon vivere: stare bene con se stessi migliora la qualità della vita e lo sport fa bene al fisico e alla mente.


Allenarsi in primavera è più semplice, perché si ha più voglia di muoversi. Può anche capitare di sentirsi invece più fiacchi del solito e soffrire d'insonnia: è la risposta naturale del fisico ai nuovi ritmi della giornata, dove le ore di luce sono in maggior quantità rispetto all'inverno. Niente paura, è solo una questione temporanea, che tenderà a scomparire da sola, anche perchè la stessa luce diurna stimola maggiormente la produzione di melatonina, che migliora l'efficienza fisica.

Per contrastare la stanchezza allenatevi regolarmente, così il vostro fisico si adatterà meglio e più in fretta ai cambiamenti della stagione. Fate il pieno di vitamine e di alimenti freschi e leggeri, che non appesantiscono l’organismo con digestioni lente e laboriose.

La primavera è anche il periodo migliore per dimagrire: l’aumento della temperatura e la diminuzione di acqua e sali minerali fanno perdere naturalmente peso. Fate perciò una buona attività aerobica come la corsa, il nuoto, la bicicletta e mangiate meglio: più frutta e verdura, carboidrati in quantità normali  e meno grassi, zuccheri e proteine.

Tra gli sport migliori da praticare in primavera c’è sicuramente la corsa: si ha più voglia di stare all’aperto e lo si può fare anche di sera, perché le giornate sono più lunghe e più calde. Vestitevi a strati, in modo da potervi coprire o scoprire in base alla temperatura esterna, e prediligete per il vostro allenamento le prime ore della mattina o prima della cena.
 

Ginseng e guaranà sono tra le fonti alimentari più indicate per sopperire alla stanchezza tipica della primavera e potersi quindi dedicarsi con energia all'attività fisica.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI