Come scegliere la bicicletta giusta

Guida Guida

Usare la bicicletta per fare sport è un ottimo modo per mantenersi in forma, soprattutto in estate: scegliete la bicicletta giusta per voi!   

Andare in ufficio in bicicletta, andare a trovare gli amici, passare un pomeriggio d'estate in mezzo al parco con la bicicletta... tante sono le occasioni per usare la bicicletta, divertendosi e facendo sport all'aria aperta.

Scegliere la bicicletta giusta è importante per fare sport in modo ottimale, divertendosi senza fare troppa fatica: è il segreto per non stancarsi e accantonare l'idea di allenarsi in bicicletta.

Per scegliere la bicicletta giusta e far sì che fare sport in bicicletta rimanga uno sport piacevole, bisogna prima di tutto capire il tipo di utilizzo che se ne vuole fare: pedalare in città, in collina, in montagna? Uscire una volta ogni tanto o allenarsi ogni giorno?

  • Mountain bike: è la bicicletta adatta per chi va fuori città, nei parchi e su percorsi accidentati. È sicura e maneggevole, con telai robusti e copertoni grossi, in grado di aderire bene al terreno. La mountain bike cross country è ideale per le passeggiate in famiglia, la freeride si addice invece a chi si avventura su e giù per colline e montagne. Full mountain bike unisce alta tecnologia con sistema di sospensioni adatte ai sentieri più impervi.
  • Bici polivalente: è quella adatta a chi pedala in città e in campagna, nei parchi e sull'asfalto. Questa bici infatti si addice a chi vuole fare sport pedalando anche parecchie volte alla settimana, senza fare troppa fatica su percorsi diversi tra loro, ma mai troppo impegnativi o accidentati.
  • Bici "urbana": è la classica bici da città, utile per chi va al lavoro in bici o per chi la usa per fare la spesa e andare a trovare gli amici. Grandi ruote e copertoni sottili permettono di pedalare facilmente sull'asfalto.
  • Bici da trekking: per chi fa le vacanze in bici e per chi usa la bicicletta su lunghi percorsi. Sono bici resistenti e solide, meglio se con forcella anteriore e telaio rigido. Una bici per l'asfalto e il fuoristrada, per il mare e la montagna.
  • Bici da corsa: fatta per chi si allena in bicicletta, anche a livello professionistico, e va veloce coprendo lunghe distanze. I copertoni sono molto fini per limitare l'attrito sull'asfalto, la bici ha molte velocità per poter mantenere sempre il giusto ritmo, la sella è sottile e la bicicletta nel complesso è molto leggera, con telaio in alluminio o carbonio.


Bikesharing

Come non farsi rubare la bicicletta
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI